Pallavolo

Igor Novara, caccia grossa sul volley mercato

Archiviata la stagione 2019/20 con un terzo posto in classifica, l’Igor Gorgonzola Novara ha le idee chiare. Un volley mercato in anticipo e ben ragionato per provare ad assottigliare il divario che si è venuto a creare tra le prime della classe in questa stagione, visto che nell’annata precedente le piemontesi si erano attestate al secondo posto della regular season, perdendo poi la finale playoff. Al contrario in questa stagione le ragazze di Barbolini, che non sarà più il tecnico del club, hanno accumulato 19 punti di distacco dall’Imoco in altrettante partite. Andiamo a vedere nel dettaglio i movimenti di mercato dell’Igor Novara.

Chi lascia l’Igor Novara…

Il primo a salutare è stato il tecnico Barbolini, direzione Scandicci, che ha portato con sé anche la schiacchiatrice statunitense Courtney. Restano in Italia anche le altre schiacciatrici Gorecka, che passa a Cuneo, e Di Iulio, che va a Perugia, oltre alla palleggiatrice Morello, che scende d categoria per andare a Ravenna. Fuori dal confine nazionale vanno Brakocevic (Chemik Police) e Veljkovic, direzione Cina. Salutano anche Vasileva, Arrighetti e Mlakar, che si ritira.

Volley, il 2019 di Novara
Igor Gorgonzola Novara – Photo Credit: Lega Volley Femminile

… e chi sposa il progetto

Si parte dal nuovo tecnico Stefano Lavarini che ha guidato il grande esodo da Busto Arsizio verso l’Igor Novara. A seguire le orme del tecnico sono infatti le due centrali Washinghton e Bonifacio (al suo ritorno a Novara) e la schiacciatrice Herbots. Da Bergamo ecco l’opposta polacca Smarzek, mentre da Firenze arriva Daalderop. Oltre a Bonifacio, sono altri due i grandi ritorni. Si tratta di Bosetti, proveniente da Casalmaggiore, e Zanette, da Mondovì (A2). Dalla seconda categoria presa anche la palleggiatrice Battistoni, ormai ex Marignano. Dentro anche Populini, promossa dal Club Italia. A chiudere la rosa le confermatissime Chirichella, Hancock, Sansonna e Napodano.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button