Food

Il miele, uno degli alimenti naturali più antichi della storia

Il miele è un alimento alternativo per il suo sapore dolce, ma rappresenta anche un rimedio efficace come antiossidante e per la cura della pelle. La sua origine antica risale alla cultura egizia.

Il miele, l’alimento più antico della storia umana!

Il miele è uno degli alimenti più antichi, che è sempre stato presente nell’evoluzione umana. La sua prima apparizione risale alla preistoria, tra il 15mila e il 12mila a.C. Una testimonianza diretta proviene dalla Spagna, dove è stata rinvenuta una pittura rupestre raffigurante un uomo che cerca di raccogliere il miele aggrappato ad una liana.

In realtà la vera e propria tecnica di apicoltura è nata in Egitto, intorno al 3500 a.C. Gli egizi prendevano molto in considerazione le api, considerandole come un segno divino. Lo stesso faraone veniva raffigurato come un’ape regina.

Proprietà e benefici

Il miele presenta alcune caratteristiche, che lo rendono un alimento superiore a molti altri. Innanzitutto è l’unico alimento dolce che non viene in alcun modo manipolato dall’uomo, e interamente prodotto da insetti. Inoltre l’energia fornita dall’assunzione di miele è subito disponibile proprio per la presenza di fruttosio e glucosio in forma semplice.

È anche un’ottima fonte di antiossidanti e polifenoli. Questo significa che è un alimento in grado di difendersi dall’azione dei radicali liberi, contro le malattie e l’invecchiamento della pelle. Viene infatti usato anche come emolliente per la cura della pelle.

La cristallizzazione e i diversi tipi

Per riconoscere un miele di tipo genuino occorre considerare il suo processo di cristallizzazione. Si tratta del passaggio degli zuccheri e dei sali dallo stato liquido a quello solido. Questo processo naturale avviene proprio in questo alimento, dato che si tratta di un derivato del nettare dei fiori, sempre molto umido. Una volta persa l’umidità il nettare si trasforma in miele.

Uno con molto glucosio che può cristallizzare in alcuni giorni è quello di erica. Invece il monoflora mantiene le sue caratteristiche inalterate nel tempo. Il miele biologico rispetta invece determinati canoni etici nella sua produzione.

Sonia Faseli

Adv

Related Articles

Back to top button