Musica

Lo showman, cantautore e “molleggiato” italiano, Adriano Celentano!

Adv

Adriano Celentano. Un personaggio poliedrico, che oltre ad essere cantautore è anche attore, regista, showman, compositore e autore televisivo. Da sempre soprannominato il “molleggiato”, per via del suo particolare modo di ballare, ha avuto una carriera ricca di successi e riconoscimenti.

Adriano Celentano, gli esordi

Adriano Celentano nasce a Milano, il 6 gennaio 1938, nella famosa via Gluck, di cui parla nel suo famoso brano autobiografico, Il ragazzo della via Gluck. Inizia da adolescente ad interessarsi alla musica, in particolare al rock and roll,  formando negli anni cinquanta un gruppo, i Rock Boys. Il gruppo esordisce nel 1956, esibendosi in noti locali milanesi. Alla fine del 1956, al Teatro Smeraldo di Milano, il gruppo conosce un gruppo di fratelli che arrivano da Roma. Uno dei componenti, nonché leader del gruppo, è Little Tony.

Adriano Celentano - Immagine web
Adriano Celentano – Immagine web

Nel 1959, pubblica uno dei suoi più importanti successi, Il tuo bacio è come un rock. Questo brano, gli permette di vincere il Festival Adriatico della Canzone ad Ancona. Nel 1960 compare per la prima volta in un film, La dolce vita di Federico Fellini, in cui interpreta se stesso mentre canta in un locale romano. Sempre in quell’anno inizia il servizio militare. Di servizio a Torino, conosce un giovane tastierista, Detto Mariano, che, finita la naja, coinvolgerà nell’attività musicale.

A febbraio 1961 partecipa al Festival di Sanremo in coppia con Little Tony, con il brano 24 mila baci. In quel periodo Adriano era ancora in servizio militare quindi, per partecipare, si è dovuto far firmare una dispensa speciale dal Ministro della Difesa, Giulio Andreotti.  Negli anni successivi alternerà all’attività musicale la sua attività come attore.

Ha infatti recitato in parecchi film, di cui tra i più famosi ricordiamo ad esempio Serafino, Il bisbetico domato, Le cinque giornate ma anche Innamorato Pazzo, Bingo Bongo, Segni particolari: bellissimo. Anche la sua attività da regista è degna di nota, avendo diretto quattro film ed una serie animata (Adrian, serie TV andata in onda su canale 5 nel 2019).

Gli anni Novanta e la collaborazione con Mina

Inoltre bisogna anche ricordare la sua importante collaborazione con Mina. Nel 1998 pubblica un album insieme alla cantautrice, Mina Celentano. Dell’ album ricordiamo dei grandi successi come Acqua e Sale e Brivido Felino, incisi anche in spagnolo nel 2007 e cantati in coppia rispettivamente con Miguel Bosé e Diego Torres. Nel 1999, pubblica uno dei suoi album più conosciuti, Io non so parlar d’amore, che contiene il brano omonimo più altri grandi successi, come L’emozione non ha voce e La gelosia.

Sempre in quell’anno, torna in TV con uno show su Rai 1, Francamente me ne infischio, accompagnato dall’attrice Francesca Neri.

Adriano Celentano - Immagine web
Adriano Celentano – Immagine web

Gli anni duemila

Gli anni 2000 lo vedono ancora impegnato nella produzione musicale e nel suo lavoro da attore, conduttore e produttore televisivo. Nel 2006 l’Università di Foggia gli conferisce la laurea honoris causa in Lettere e Filosofia. Adriano declina “gentilmente” la laurea, affermando che il conferimento del titolo lo avrebbe “costretto a migliorare” e lui non vuole prendersi troppo sul serio. Nel 2012 torna all’Arena di Verona, con due grandi concerti, l’8 e il 9 ottobre: l’evento si chiama Rock Economy ed è stato trasmesso su Canale 5.

In occasione di quest’evento, Adriano spiazzò tutti decidendo di mettere in vendita oltre 6000 biglietti al prezzo di 1 euro. Nel 2017 pubblica, in collaborazione con Mina, Tutte le migliori, un cofanetto disponibile in cinque versioni che racchiude i duetti e le migliori canzoni dei due artisti. All’interno di questo troviamo il singolo A un passo da Te, pubblicato il 6 gennaio 2017 e diventato un tormentone di quell’anno.

Adriano Celentano – vita privata

Adriano Celentano e Claudia Mori - Immagine web
Adriano Celentano e Claudia Mori – Immagine web

Dall’inizio della sua carriera, Celentano avrà una vita sentimentale piuttosto movimentata. Inizialmente ha una relazione con una giovane commessa di una profumeria di Milano, Milena Cantù. Successivamente, sul set del film Uno strano tipo, conosce Claudia Mori con cui, nonostante la relazione con la Cantù, si sposa l’anno successivo in gran segreto, nella chiesa di San Francesco a Grosseto. Dal loro matrimonio nascono tre figli:  Rosita, Giacomo e Rosalinda.

Negli anni ottanta i due hanno un momento di crisi e, Adriano inizia una relazione con Ornella Muti. La relazione è stata poi confermata nel 2014 dalla stessa attrice. Nonostante la sua relazione extra-coniugale, nel 1985 Adriano chiede a Claudia Mori di recitare nel suo film  Joan Lui – Ma un giorno nel paese arrivo io di lunedì. Durante le riprese del film, la crisi tra i due termina. Dal 1991 Claudia Mori è amministratore delegato della Clan Celentano srl, casa discografica della famiglia.

Federica Saporita

Adv
Adv
Adv
Back to top button