Cultura

“Il monello” di Charlie Chaplin compie 100 anni al Teatro Parioli di Roma

In occasione del 100esimo anniversario del film “Il monello”, il Teatro Parioli di Roma ne ha proiettato la visione per commemorare il grande regista che Charlie Chaplin fu.

“The Kid”

Il 10 e 11 dicembre, il Teatro di Roma-Nord ha ospitato gli amanti del cinema muto che caratterizzò i primi anni del ‘900. Simbolo emblematico di quel nuovo modo di fare cinema, fu Charles Chaplin, che con i suoi 90 film lasciò al mondo la sua eredità artistica. Durante la visione di “The Kid”, le intere scene sono state accompagnate dalla musica suonata dal vivo dalla pianista olandese Maud Nelissen. Il film, girato nel 1921, rappresenta il primo lungometraggio di Chaplin e qui per la prima volta il regista intreccia il dramma alla commedia. In chiave tragicomica, racconta di una madre che abbandona il figlio in fasce all’interno di un’auto di lusso, con la speranza che una famiglia ricca se ne prenda cura. Suo malgrado, due malviventi si impossessano della macchina e scaraventano il neonato in un vicolo. E’ qui che un vagabondo – interpretato da Chaplin – lo trova e decide di adottarlo nonostante le misere condizioni economiche.

Su Chaplin

Anni più tardi, in vecchie interviste, Jackie Coogan – nel ruolo del bambino – dichiara che “Charlie Chaplin è l’uomo più interessante del mondo“. E ricorda di quanto fosse umano quel signore dal cappello a bombetta e di come lo mettesse a suo agio sul set, giocando con lui a far competere le lumache. Chi ha assistito al rewatch di “Il monello”, ha avuto il privilegio di fare un passo in dietro nella storia del cinema: la settima arte che brillava sulle note agrodolci del pianoforte. Film e musica, un binomio indissolubile di cui l’uomo può vantarsi di aver creato.

E come disse il vecchio Chaplin: “È paradossale che nell’elaborazione di una comica la tragedia stimoli il senso del ridicolo. Perché il ridicolo, immagino, è un atteggiamento di sfida: dobbiamo ridere in faccia alla tragedia, alla sfortuna e alla nostra impotenza contro le forze della natura, se non vogliamo impazzire“.

Simonetta Chiariello.

Seguici su

https://www.facebook.com/romanewsmetropolitanmagazine

Adv

Related Articles

Back to top button