ApprofondiNerd

Il vero significato dell’iconico simbolo di Wonder Woman

Qual è il vero significato del logo della supereroina Wonder Woman? L’iconico emblema non è solo il logo della supereroina amazzonica, ma anche un simbolo significativo della storia: infatti le sue origini risalgono alla Seconda Guerra Mondiale. Per la maggior parte della storia di Wonder Woman, il suo stemma è stato un’aquila, che si ricollega all’iconografia americana del suo costume, ma dato il suo background di guerriera amazzone, il simbolo ha un significato aggiuntivo, e l’Universo DC post-Flashpoint non ha fatto che ampliarlo. Inoltre, combinando le due identità di Wonder Woman, il simbolo esprime lo status di più di una semplice supereroina.

Wonder Woman: qual è il vero significato del simbolo dell’eroina amazzone?

Gli emblemi sul petto sono forse la caratteristica più comune dei costumi dei supereroi, sicuramente per ragioni diverse. Nel caso di Superman, il logo “S” è in realtà il simbolo della Casa di El kryptoniana, che rappresenta la speranza. L’emblema di Batman, in alcune versioni, ha lo scopo di attirare i colpi di pistola verso l’area più protettiva della sua armatura. L’emblema di Wonder Woman non è meno significativo: rappresenta il passato e il presente di Diana Prince e assume un nuovo significato nell’attuale continuity della DC.

La storia di Wonder Woman

Wonder Woman debutta nel numero 8 di All-Star Comics (co-creato da William Moulton Marston e Harry G. Peter), che raffigura il suo costume a tema Stati Uniti con il logo dell’aquila calva dorata. L’aquila è rimasta una componente costante del costume di Wonder Woman (anche se è stata sostituita da un paio di W impilate tra il 1982 e il 2006) e, pur essendo una componente ovvia del suo patriottismo americano dell’epoca della Seconda Guerra Mondiale, è anche rilevante per le sue origini greche. L’aquila calva è l’animale nazionale degli Stati Uniti, ma l’aquila reale è anche il simbolo di Zeus, quindi il logo della super eroina, essendo un’aquila calva color oro, può essere interpretato in entrambi o modi. Questo non solo sottolinea lo status di immigrata di Wonder Woman, ma diventa anche più rilevante dopo le modifiche apportate dai New 52 alle origini di Diana.

Nel corso della storia del loro genere, i supereroi sono stati usati come metafore dell’immigrazione, il che è giusto, considerando che molti dei principali eroi della DC e della Marvel sono stati creati da immigrati (o da americani di prima generazione). Per Wonder Woman, questa qualità è molto più letterale che metaforica, in quanto lascia la sua nazione natale fittizia di Themyscira e diventa cittadina americana, mantenendo il suo patrimonio e abbracciando la sua nuova casa mentre combatte contro il fascismo e tutte le forme di odio e intolleranza. Il significato contemporaneamente greco e americano del suo logo lo rende una perfetta incarnazione del suo status di immigrata.

Anche se forse è un dettaglio del costume un po’ trascurato, il logo dell’aquila di Wonder Woman è uno degli elementi più importanti del suo costume, che rappresenta la sua “vecchia patria”, la sua nuova casa e la sua eredità olimpica.

Seguici su Google News

Arianna

Classe '93, viene adottata dalla Capitale nel 2012. La passione per la scrittura l'ha portata qui su InfoNerd. Tra anime, manga, serie tv, musica, cinema, ama tutto ciò che sia Arte.
Back to top button