Oggi al Foro Italico è la giornata dedicta ai quarti dei tabelloni maschile e femminile. Rafa Nadal cercherà di strappare il pass per la semifinale degli Internazionali d’Italia. Ad attenderlo il vincitore del match tra Shapovalov e Dimitrov. Ma per raggiungere la semifinale degli Internazionali d’Italia lo spagnolo dovrè superare un ostacolo tutt’altro che semlplice. Diego Shwartzman, già giustiziere di John Millman, ieri ha conquistato lo scalpo Hubert Hurcatz con qualche difficoltà ma è pronto a mettere i bastoni tra le ruote al numero due del mondo

Internazionali, Nadal e l’appuntamento con la semifinale

Nadal è reduce dal brillante successo contro Duvan Lajovic ieri agli ottavi di finale. Contro il serbo, Rafa ha dimostrato una superiorità incontestabile. Sempre padrone del gioco non ha mai dato la sensazione di essere in difficoltà. La stessa dimostrazione di forza l’aveva regalata al suo nesordio nel torneo romano dove, all’opera, contro il connazionale Carreno-Busta, aveva dato prova di straripante condizione fisica e mentale. Di fatto la testa di serie numero due del seeding non ha ancora perso un set e punta deciso alla conquista dei suoi decimi Internazionali d’Italia, i terzi consecutivi

TRafa Nadal oggi agli Internazioanli d'Italia contro Schwartzman. In palio un posto in semifinale, credits Clive Brunskill
TRafa Nadal oggi agli Internazioanli d’Italia contro Schwartzman. In palio un posto in semifinale, credits Clive Brunskill

Dal canto suo Diego Schwartzman è uno che la terra battuta la conosce bene ed è proprio su questa superficie che si esprime al meglio. Ha superato Hurcatz dopo aver perso un primo set nel quale ha fatto fatica a trovare le misure del polacco. Sul rosso ha vinto in carriera il torneo di Instanbul e quello di Rio de Janeiro e lo scorso anno proprio al Foro Italico raggiunse la semifinale. Ad impedirgli l’accesso all’atto conclusivo fu Novak Djokovic, ovvero colui che nelle previsioni dovrebbe contendere il titolo a Nadal anche quest’anno. Un replay della finale della passata edizione vinta dal maiorchino. In caso di vittoria Nadal troverebbe in semifinale il vincente del quarto tra Dimitrov e Shapovalov

Internazionali, il programma del tabellone femminile

Nel tabellone femminile spicca la sfida tra Garbine Muguruza e Vika Azarenka. La bielorussa è una delle tenniste più in forma del momento. Sembra tornata la giocatrice di sei/sette anni fa. Ha vinto Cincinnati ed è stata finalista agli Us Open. Ieri ha sofferto, però, contro Daria Kasatkina prima che la russa fosse costretta al ritiro per infortunio. Muguruza si è sbarazzata con sorprendente facilità di Johanna Konta. Nel 2016 ha vinto Roland Garros, per dire della sua attitudine con la terra rossa. Sarà un match assolutamente equilibrato e da non perdere. Il via intorno alle 14

Garbine Muguruza oggi ai quarti di finale degli Internazionali d'Italia contro Vika Azarenka, credits Etienne Laurent
Garbine Muguruza oggi ai quarti di finale degli Internazionali d’Italia contro Vika Azarenka, credits Etienne Laurent

Interessante anche il confrotno tra Karolina Pliskova, testa di serie numero due del tabellone ed Elise Mertens. La belga dopo il rientro in campo post-lockdown ha impressionato per continuità di rendimento. Pur non alzando al cielo alcun torneo è stata spesso protagonista degli appuntamenti di questo mese e mezzo. Pliskova, al contrario, è apparsa finora fuori fase, eliminata nei primissimi turni dei tornei disputati. Solo a Roma sembra iniziare a dare delle risposte e pare ricominciare a giocare il suo tennis abituale. Halep-Putintseva e Svitolina-Vondrousova gli altri incontri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA