Attualità

Istanbul bloccata dalla neve: danni all’aeroporto della città

Adv
Adv

Le continue precipitazioni provocano danni alla città di Istanbul che si ferma a causa della neve. Gravi malfunzionamenti e disagi sono stati causati nei trasporti e ai cittadini. Crollato anche il tetto del terminal dell’aeroporto.

I danni provocati dalla neve a Istanbul

Una bufera di neve sta colpendo dal weekend la città di Istanbul, causando continui malfunzionamenti nei trasporti, e provocando la necessità da parte della Turkish Airlines di annullare tutti i voli programmati (ne sono stati cancellati più di 50) nel principale aeroporto del Paese, rimasto chiuso per tutta la giornata di lunedì.

Si è anche verificato un grave incidente nell’aeroporto, dove è crollato il tetto di un terminal merci che non ha retto il peso della densa neve sovrastante, non provocando però fortunatamente né morti né feriti.

Situazione disagevole anche per quanto riguarda il traffico e le strade. È stato infatti vietato ai cittadini di uscire con mezzi propri e il sindaco di Istanbul, Ekrem Imamoglu, ha informato la popolazione dell’imminente nevicata prevista per le 18 (ora locale), che porterà auspicabilmente ulteriori inconvenienti ai cittadini.
Per la giornata di domani la situazione però dovrebbe appianarsi, non essendo prevista neve e con un lieve rialzo delle temperature, che in questo periodo hanno toccato 0°C.

Non si sono verificati ulteriori incidenti, la popolazione sta rispettando la prerogativa del governo di non uscire di casa, e la Direzione generale delle autostrade (KGM) sta lavorando senza sosta per garantire in sicurezza lo scorrere del traffico nelle principali autostrade di Istanbul.
Le autorità competenti continuano ad impegnarsi per far in modo che il peso della neve non provochi nuovi danni alle strutture delle città, in attesa che le temperature si alzino e che la bufera di neve si fermi.

Seguici su Metropolitan Magazine:

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button