Ultima partita di qualificazione agli europei 2020 per l’Italia di Roberto Mancini. La nazionale italiana affronterà l’Armenia allo stadio Barbera di Palermo. Gli azzurri sono già qualificati alla fase finale della competizione e con l’Armenia cercano la decima vittoria nel girone per chiudere a punteggio peno.

Ecco le ultime su Italia-Armenia, i dubbi di Mancini sullo schieramento titolare e dove vedere la gara. Gli azzurri sperano di chiudere il percorso di qualificazione a punteggio pieno. Intanto la sfida del “Barbera” sarà un opportunità per molti calciatori di mettersi in mostra.

Italia-Armenia, ecco come cambia Mancini

Ci saranno sicuramente dei cambiamenti per gli azzurri di Mancini rispetto l’ultima gara vinta in casa della Bosnia per 0-3. In porta non ci sarà Donnarumma bensì Sirigu. Sulle fasce spazio a Di Lorenzo e Biraghi che prenderanno il posto di Emerson e Florenzi. Possibile conferma per Acerbi che è in ballottaggio con Romagnoli per affiancare Bonucci. A centrocampo è sicuro della conferma Jorginho mentre per gli altri due posti scalpitano Zaniolo e Castrovilli ma potrebbe essere confermato Barella. Cambia totalmente l’attacco, Immobile e Chiesa partiranno titolari, riposo quindi per Belotti e Bernardeschi. Per l’ultimo posto d’attacco El Shaarawy è leggermente favorito su Insigne che è andato a rete nell’ultima sfida con la Bosnia.

L'Italia festeggia un goal nell'ultima sfida contro la Bosnia
L’Italia festeggia un goal nell’ultima sfida contro la Bosnia. Photo credit: la Repubblica

Italia-Armenia, dove vedere la partita in tv e streaming

ItaliaArmenia sarà trasmessa questa sera in diretta e in esclusiva dalla Rai in chiaro su Rai Uno. Non solo, la partita potrà essere vista anche in streaming da pc, tablet o smartphone tramite Rai Play. Il match avrà inizio alle ore 20:45.

A Palermo è febbre azzurra

“È un piacere essere qui, Palermo merita la Serie A per pubblico e città. Il dispiacere che non ci sia è tanto. Noi abbiamo bisogno dei tifosi, dobbiamo giocare bene per sostenerci. Potrà essere una serata divertente, pure se la gara non sarà semplice, all’inizio.”

Così si è espresso il c.t. Roberto Mancini in conferenza stampa parlando dei 20mila spettatori che sono attesi al “Barbera” per assistere alla sfida della nazionale. Un numero importante visto l’avversario tutt’altro che blasonato e una qualificazione già archiviata da tempo. Un altro segnale di come questa nazionale abbia saputo prendersi l’affetto dei tifosi. Il nuovo corso di Mancini non è rappresentato solo da ottimi risultati sul campo ma anche dal fatto che sta riavvicinando gli italiani alla Nazionale come non si vedeva da tempo. Anche Palermo risponde presente all’appuntamento con gli azzurri. Mancini ringrazia.

SEGUICI SU:

PAGINA FACEBOOK

ACCOUNT TWITTER