Gossip e Tv

Ivan Cattaneo curiosità e vita privata della voce di “Una Zebra A Pois”

Ivan Cattaneo eclettico artista della scena musicale italiana noto tra i tanti successi anche per la hit “Una Zebra A Pois”, cover del celebre brano di Mina, sarà tra gli ospiti di “Oggi E’ Un Altro Giorno” a partire dalle 14:00 su Raiuno nell’ultimo appuntamento settimanale con il salotto televisivo condotto da Serena Bortone

Nato a Bergamo nel 1953, approda allo Zecchino D’Oro a 12 anni con un brano di Rita Pavone, Lui. L’anno successivo confessa la sua omosessualità alla madre che decide di farlo visitare da uno psicologo. In seguito verrò ricoverato in una clinica psichiatrica dove come ha raccontato lo stesso artista a Verissimo:

Mi facevano dormire in continuazione e mi sedavano e basta“.

Una volta uscito dalla struttura decide di fingere di essere “guarito” e di non affrontare più il discorso con nessuno. Debutta sulle scene a 15 anni quando partecipa al Festival Degli Sconosciuti di Ariccia: in quel periodo studia la chitarra e suona in gruppi blues del bergamasco. Nel 1975 incide il primo album UOAEI: l’anno seguente è al fianco di Mario Mieli al Festival Del Proletariato Giovanile del parco Lambro nel quale rivendica i diritti degli omosessuali. E’ l’ideatore del personaggio punk di Anna Oxa che si presenta sul palco del Festival Di Sanremo per la prima volta con Un’Emozione Da Poco nel 1978. Nel 1980 Ivan conclude il rapporto con la casa discografica Ultima Spiaggia ed incide per l’etichetta CGD l’album Urlo e da cui viene estratto il singolo Polisex che fu il suo primo grande successo che divenne il suo brano più popolare di sempre. Polisex diventò presto una sorta di inno dei cosiddetti alternativi della Milano degli anni ottanta e fu molto trasmesso da tutte le radio nonché ben accolto anche dalla critica.

Ivan Cattaneo, le collaborazioni con Anna Oxa e Giuni Russo

Nel 1981 Cattaneo realizza quello che definì un lavoro di “archeologia moderna” e dove riprese e riarrangiò alcuni fra i più grandi successi italiani e internazionali degli anni sessanta. Da questo progetto archeologico nasce così l’album 2060 Italian Graffiati, che contiene celebri canzoni come Nessuno mi può giudicare ed Una zebra a pois. Il disco, lanciato nella trasmissione Mister Fantasy ed in cui Ivan fu ospite fisso, ebbe un successo inaspettato e vendette ben 475 000 copie.Ivan Cattaneo è tra i fondatori insieme a Red Ronnie e Caterina Caselli della celebre discoteca Bandiera Gialla di Rimini negli anni Ottanta. Nel 1986 pubblica l’album Vietato Ai Minori per poi ritirarsi dalle scene

Il suo temporaneo ritiro dalla scena musicale, negli anni ’80, è arrivato dopo una attenta riflessione sulla piega presa dal suo percorso artistico, difforme dal suo ideale di cantautorato. Si è così avvicinato alla pittura, riscuotendo un sempre più ampio bacino di consensi nella critica attraverso i suoi quadri. Negli anni duemila rpartecipa al musical Joseph e la strabiliante tunica dei sogni nella versione italiana, in cui interpreta il faraone rock alla Elvis Presley. Conduce anche un programma di intrattenimento radiofonico su Radio Kiss Kiss. Nel 2003, in occasione del rilancio dell’amica Giuni Russo tramite il Festival di Sanremo, Ivan realizza per lei i videoclip relativi ai due singoli estratti dall’album: Morirò d’amore e Una rosa è una rosa.

Nel 2004 partecipa al reality show Music Farm, sostituendo Scialpi. L’anno dopo sarà conduttore del day-time, nonché opinionista della seconda edizione, e successivamente della terza. Nel 2007 accetta l’invito a far parte, a metà percorso, del reality L’isola dei famosi, con una fugace partecipazione. Nel 2018 è tra i concorrenti della terza edizione del Grande Fratello Vip: resterà nella casa più spiata d’Italia per due mesi. Scrive per Patty Pravo  il brano La carezza che mi manca incluso nel suo album Red, brano scartato al Festival di Sanremo 2019 .A febbraio 2019 presenta la trasmissione in tre puntate C’era una volta il musicarello, che ripercorre la storia del musicarello italiano, in onda in seconda serata su Rete 4 per tre settimane. L’11 giugno 2021 esce il suo nuovo lavoro dal titolo Polisex (40th Anniversary). Si tratta di un CD singolo che contiene ben dieci versioni, realizzate per l’occasione, del celebre brano Polisex, composto dallo stesso Ivan Cattaneo e portato al successo nel 1980; il progetto nasce proprio per celebrare i quarant’anni dall’uscita del brano.

Seguici su

Facebook, Instagram, Metrò, La Rivista Metropolitan Magazine n6

Back to top button