Jacynta Galabadaarachchi è del Napoli

Il difficile avvio di campionato del Napoli, con tre sconfitte nelle prime tre giornate di campionato, ha portato la società partenopea ad intervenire ancora sul mercato alla ricerca di un nuovo attaccante da affiancare a Chatzinikolaou e compagne, in modo da aggiungere peso e nuove soluzioni offensive ad un reparto che è apparso finora abbastanza spuntato con tre reti nelle prime tre partite, in attesa del contributo da parte dei nuovi acquisti Goldoni e Hjolman. Il colpo di questi ultimi giorni porta il nome di Jacynta Prema de Nieva Galabadaarachchi, attaccante australiana classe 2001 con cittadinanza italiana, acquistata dal West Ham.

Jacynta Galabadaarachchi, la nuova scommessa del Napoli

Jacynta Galabadaarachchi, il nuovo acquisto del Napoli - Photo Credits: calcioline.com
Jacynta Galabadaarachchi, il nuovo acquisto del Napoli – Photo Credits: calcioline.com

Jacynta Galabadaarachchi nasce il 6 giugno 2001 in Australia da padre cingalese e madre argentina. Di cittadinanza italiana, grazie ai nonni materni, è appassionata fin da piccola al calcio e si fa subito notare per il suo talento, attirando l’interesse del Manchester United, che decide di farle fare un provino a soli 9 anni, per essere poi in seguito invitata ad allenarsi con la squadra del Manchester City. Dopo questa parentesi inglese, all’età di 14 anni ritorna in Australia, iniziando a giocare nel campionato maschile under 15, per poi firmare, nell’ottobre 2016 e a soli 15 anni, il suo primo contratto con il Melbourne City, squadra della massima serie del campionato australiano femminile. La stagione 2016-2017 viene chiusa con 5 presenze, di cui una da titolare, con l’esperienza della conquista del campionato, il secondo consecutivo per il club, vissuta in prima persona insieme alle altre compagne di squadra. Dopo una chiamata del commissario tecnico Alen Stajcic per uno stage con la nazionale australiana maggiore, e dopo un altro tentativo di strappare un contratto in Inghilterra, fallito a causa della sua giovane età, nella stagione 2018-2019 Jacynta ritorna in Australia, firmando alla fine con la squadra del Perth Glory, con cui collezionerà stavolta quattro presenze. Nel luglio 2019, ecco l’ennesimo ritorno in Inghilterra, con la firma del contratto con la società del West Ham, con cui debutta nella FA Women’s Super League, massima serie del calcio inglese femminile. L’esordio avviene già nella prima giornata di campionato nella sconfitta per 2-1 sul campo dell’Arsenal, con Jacynta che entra in campo nel secondo tempo sostituendo tra l’altro Tessel Middag, da questa estate nuova stella della Fiorentina. Alla fine della stagione, sotto la guida del tecnico Matt Beard, le presenze stagionali saranno undici.

Napoli e la Serie A, una grande occasione

Eccoci infine arrivati a questi ultimi giorni, con la chiamata che può rappresentare una grande svolta per la carriera della giovane australiana, quella del Napoli e della Serie A. Le pressioni per Jacynta saranno tante, con la squadra azzurra che punta anche su di lei dopo un inizio di stagione molto complicato, ma proprio questa pressione, tra l’altro in un campionato importante come quello italiano e in una squadra ambiziosa come il Napoli, potrà permettere alla giovane attaccante di crescere enormemente sotto tutti i punti di vista, con l’opportunità di mettersi in mostra contro grandi squadre e grandi giocatrici. Sia il Napoli che Jacynta hanno una grande voglia di affermarsi nel grande calcio, e questo trasferimento può essere solo l’inizio di una grande storia.

Francesco Basso

© RIPRODUZIONE RISERVATA