Tennis

Jannik Sinner e Camila Giorgi salutano il Canada: entrambi ko

Sogni infranti in terra nordamericana per i nostri Jannik Sinner e Camila Giorgi. I tennisti nostrani, infatti, non sono riusciti ad accedere ai quarti di finale, fermandosi quindi agli ottavi, nelle rispettive competizioni di categoria. L’altoatesino saluta Montreal arrendendosi allo spagnolo Pablo Carreno Busta, mentre la maceratese alza bandiera bianca a Toronto contro l’americana Jessica Pegula. Un gran peccato per il movimento italiano della racchetta che sognava, certamente, palcoscenici più esaltanti per gli interpreti arrivati per difendere l’onore sportivo del tricolore.

Jannik Sinner e Camila Giorgi tornano mestamente a casa

TENNIS Camila Giorgi
(Photo credit: Camila Giorgi)

Niente da fare, quindi, per la racchetta italiana in terra canadese. Il WTA di Toronto elimina Camila Giorgi: parte bene l’azzurra che mette la testa davanti alla rivale Jessica Pegula che, nel corso del match, riesce a recuperare il gioco ed il punteggio sconfiggendo per 3-6 6-0 7-5 la bella di Macerata. I troppi errori commessi nella partita, invece, condannano uno Jannik Sinner davvero impreciso: negli ottavi dell’ATP di Montreal, l’altoatesino gioca sempre sottotono mostrando numerose sbavature. Ne approfitta Pablo Carrena Busto che, dopo aver eliminato Matteo Berrettini, si prende lo scalpo di un altro azzurro liquidando il rosso per 6-2 6-4.

(Photo credit: Camila Giorgi)

Seguici su Google News

Back to top button