Cinema

Jim Carrey, 60 anni di puro spettacolo

Jim Carrey, noto attore, comico ed imitatore, compie oggi sessant’anni. Un traguardo da celebrare con alle spalle numerosi successi e grandi soddisfazioni, con cui ha fatto sorridere l’intera popolazione mondiale.

Famosissime le sue numerose interpretazioni, da Ace Ventura e The Mask al mitico Grinch e il divino Bruce Nolan di Una settimana da Dio, Jim ha dato prova al mondo del suo grande talento e di una comicità pulita, serena, in grado di far sbellicare dai più piccoli ai più grandi, ma che invita anche a riflettere.

Dice Jim Carrey: “Buongiorno, e caso mai non vi rivedessi…

Jimm Carrey The Truman Show - Ph credits ciakclub.it
Jim Carrey in The Truman Show

Oltre il sorriso incontestabile di questo formidabile attore ci sono anche numerose performance drammatiche che meritano di essere parte integrante del suo successo. Versatile come pochi, Jim Carrey non soltanto ci fa ridere ma è anche in grado di portarci per mano in un viaggio introspettivo all’interno delle nostre emozioni più profonde e più fragili.

Probabilmente la sua interpretazione più drammatica è quella di Eternal Sunshine of a Spotless mind, un labirinto mentale talmente districato da risultare soffocante, ma in cui è facile immedesimarsi. Jim interpreta il ruolo di Joel Barish, un giovane adulto alle prese con le sue pene d’amore per una donna che vuole dimenticare, e che per quanto si ostini a farlo, anche con metodi estremi, non riesce ad ottenere nient’altro che quel che resta dell’amore per lei. Struggente, ma carico di intensità, il film è stato sicuramente un rilievo importante della sua carriera.

…buon pomeriggio, buonasera e buonanotte!”

The Truman Show è il fiore all’occhiello. La vita di Truman Burbank è sotto gli occhi di tutta la popolazione del globo da quando è iniziata. Il protagonista viene continuamente ripreso e trasmesso in tv a sua insaputa, alla mercé di tutto il mondo di cui il direttore del programma muove le fila. Pian piano Truman inizierà a cogliere dei segnali e ad intuire che la sua vita sia in realtà un copione a cui tutti attorno a lui prestano fedeltà. Con ancora i sensi di colpa per la morte del padre, tutto entra in crisi proprio alla vista della figura paterna, confusa e sfumata, tra la gente che fa di tutto per far perdere le sue tracce.

Da qui, si conseguono a catena una serie di eventi per cui si arriva al meraviglioso dialogo finale tra Truman e il suo “creatore”.

Truman: Non c’era niente di vero?
Christof: Tu eri vero! Per questo era cosi bello guardarti. Ascoltami Truman, là fuori non troverai più verità di quanta non ne esista nel mondo che ho creato per te… le stesse ipocrisie, gli stessi inganni; ma nel mio mondo tu non hai niente da temere… Io ti conosco meglio di te stesso!

È impossibile racchiudere in poche righe la straordinaria levatura di Jim Carrey, ma è impossibile non celebrare questo grande artista, che ci ha insegnato così tanto. Buon compleanno Jim.

“La vita è un biscotto ma se piove si scioglie”.

Maddalena Barnabà

Seguici su Google News

Back to top button