Cinema

Jim Carrey critica la standing ovation per l’Oscar a Will Smith

In questi giorni sono stati in molti a pronunciarsi sul gesto compiuto da Will Smith durante la serata degli Oscar. Tra loro anche Jim Carrey ha commentato aspramente lo schiaffo a Chris Rock e la successiva standing ovation che è stata dedicata all’attore per aver ricevuto la statuetta di miglior attore.

Jim Carrey “disgustato” dalla standing ovation per Will Smith

Dopo lo schiaffo al comico Chris Rock che aveva ironizzato sulla malattia della moglie, Will Smith si è presentato sul palco degli Oscar 2022 per ritirare il suo premio come migliore attore protagonista per l’interpretazione nella pellicola “King Richard – Una famiglia vincente”. Alla consegna della statuetta tutta la platea si è alzata in piedi per applaudire l’attore. È proprio questo il gesto che Jim Carrey non ha approvato. Una standing ovation poco dopo il gesto violento è sintomo di ipocrisia secondo il famoso attore che commenta così: “Hollywood in massa è senza spina dorsale e questa per me è stata una chiara indicazione del fatto che non siamo più il club dei fighi.”

Jim Carrey commenta aspramente il gesto di Smith, ammettendo che se lui fosse stato nei panni di Chris Rock non avrebbe esitato a denunciare l’attore. Carrey ha anche avuto un passato nella stand-up comedy e forse anche per questo motivo si è sentito più vicino a Rock che, invece, ha deciso di non sporgere denuncia e di far passare l’accaduto in maniera più silenziosa.

I danni all’immagine di Chris Rock dureranno a lungo

Il commento di Jim Carrey deriva dalla consapevolezza che lo schiaffo non è stato solamente un atto violento, ma è un gesto che verrà ricordato per molto tempo. Un gesto che non sarà il solito video virale che dopo poco scompare dal web, ma è stato così potente da provocare seri danni di immagine al comico. Carrey infatti afferma:

“Quell’insulto durerà per molto, molto tempo. Se vuoi urlare dal pubblico la tua disapprovazione o dire qualcosa su Twitter va bene, ma non hai il diritto di salire su un palco e colpire qualcuno in faccia perché ha detto delle parole.”

Camilla Tecchio

Segui tutte le nostre NEWS

Back to top button