Calcio

La Juventus punta a riprendere Kean: la trattativa

La Juventus continua a sondare il terreno del calciomercato. Le voglia di attaccante di Andrea Pirlo, a quanto pare, non si sarebbe placata con l’arrivo di Alvaro Morata dall’Atletico Madrid. I bianconeri, infatti, sarebbero intenzionati a riportare a distanza di un anno Moise Kean a Torino. Questa la volontà, anche, di Fabio Paratici che ha già avviato i contatti con l’Everton. I sabaudi, quindi, potrebbero tornare indietro nelle loro scelte (ri)accogliendo il giovane attaccante della Nazionale italiana.

Kean story: i campetti di Asti, i record, le difficoltà in Premier... - La Gazzetta dello Sport
Kean (Getty Images)

Kean, ritorno al passato per la Juventus?

Anche in questo caso, come nell’affare Dzeko poi sfumato, molto dipenderà dalla volontà di Arek Milik. L’attaccante polacco, già allenato da Carlo Ancelotti nella sua esperienza napoletana, è infatti nel mirino del club di Liverpool. I Toffees sono disposti ad accontentare le richieste di Aurelio De Laurentiis di 25 milioni di euro. L’ex Ajax, dal canto suo, è in guerra aperta con la dirigenza partenopea e vorrebbe una piazza più ambiziosa, come ad esempio il Tottenham di Jose Mourinho.

Nel caso Arke Milik dovesse accettare l’offerta dell’Everton, il club inglese potrebbe aprire la porta ad un ritorno di Kean in bianconero. Fabio Paratici, che deve far fronte ad una mancanza di liquidità da parte del club, vorrebbe offrire al club azzurro di Liverpool un prestito oneroso della durata di due anni, con diritto di riscatto. Moise Kean, oltre a completare il reparto offensivo, lascerebbe libera uno slot in Champions League in quanto il calciatore è cresciuto nelle giovanili bianconere e può essere inserito nella lista B.

Capitolo terzini. La Juventus è a caccia di un esterno basso a sinistra. Nella gara di domenica è apparso evidente una falla in quella zona del campo, con Cuadrado costretto a giocare in un ruolo non suo. Così, la “Vecchia Signora” si è mesa in cerca di un jolly nel calciomercato della Premier League. I nomi caldi, infatti, provengono entrambi da Londra, sponda Chelsea. Sono Emerson Palmieri e Marcos Alonso, entrambi con precedenti esperienze in Serie A, ed entrambi chiusi al momento dal neo acquisto Chilwell. Fabio Paratici, anche in questo caso, è propenso alla soluzione del prestito con diritto di riscatto, ma deve guardarsi le spalle dall’Inter di Conte, anch’essa interessata ai due giocatori.

Seguici su Metropolitan Magazine

Luca Pradella

Back to top button