Calcio

Kovalenko, l’Atalanta ci prova già a gennaio: piace anche Ahmedhodzic

Ieri sera, nella 14a giornata di Serie A, l’Atalanta è uscita con un pareggio (2-2) e tanto rammarico dal Renato Dall’Ara di Bologna. La doppietta di Muriel non è bastata per portare a casa i tre punti che sarebbero stati molto importanti per la classifica. Ora, il campionato che riprenderà il 3 gennaio, la società bergamasca potrà continuare ad operare sul mercato di riparazione ormai alle porte. Se per Joakim Maehle è arrivata l’ufficialità da parte del Genk, ora l’Atalanta punta Viktor Kovalenko e Anel Ahmedhodzic.

Kovalenko, possibile arrivo già a gennaio?

Dopo aver sistemato la fascia prendendo Joakim Maehle dal Genk, ora l’Atalanta vuole regalare a Gasperini almeno altri due colpi. Il tecnico dei bergamaschi, nel post partita di Bologna, ha comunque fatto capire come sia molto tranquillo avendo a disposizione una rosa ampia in tutti i reparti. La società comunque, con il direttore dell’area tecnica Giovanni Sartori in testa, si sta muovendo con decisione, anche alla luce dell’ormai scontata partenza del Papu Gomez.

In questa direzione, il club nerazzurro ha individuato in Viktor Kovalenko dello Shakhtar Donetsk la giusta pedina. Il centrocampista ucraino, classe ’96, è in scadenza con il club arancionero e non ha intenzione di rinnovare. L’Atalanta avrebbe raggiunto già l’intesa con il calciatore per giugno, quando si libererà a parametro zero. Si tratta di un centrocampista molto valido, con buone doti fisiche e grandi qualità tecniche. In questa stagione, tra campionato e Champions League (lo Shakhtar era nello stesso girone dell’Inter), Kovalenko ha realizzato quattro reti. Un giocatore di livello europeo, stabilmente in nazionale ucraina.

Ora, secondo quanto riporta Il Corriere di Bergamo, c’è la possibilità che Kovalenko si liberi a gennaio e possa arrivare alla corte di Gasperini nel prossimo mese. Lo Shakhtar sarà impegnato per il resto della stagione, oltre che in campionato, anche in Europa League. Per l’Atalanta invece, con la prospettiva degli ottavi di Champions League contro il Real Madrid, un arrivo anticipato del centrocampista ucraino sarebbe un grandissimo colpo. Anche in previsione della probabile partenza del Papu Gomez.

Per la difesa c’è Ahmedhodzic

Si guarda a rinforzare anche il reparto difensivo: piace e non poco Anel Ahmedhodzic del Malmo. Secondo il portale Kvallsposten, l’Atalanta avrebbe presentato un’offerta da 7 milioni di euro. Sul difensore però c’è la forte concorrenza di molti club europei come Milan, Chelsea e PSV Eindhoven. Svedese, naturalizzato bosniaco, Ahmedhodzic andrebbe a rinforzare un reparto, quello difensivo, che in questa prima parte di stagione in alcune occasioni è andato in difficoltà. L’Atalanta è sempre vigile: dal 3 gennaio, dalla gara contro il sorprendente Sassuolo, inizierà un altro anno di passione.

Paolo Trotta

CREDIT FOTO QUI

Seguici su Facebook!

Adv

Related Articles

Back to top button