Cultura

La Plaza, una città immaginaria al Teatro Argentina

Stasera a teatro, gli spettacoli della settimana: La Plaza all’Argentina e Shakespeare al Silvano Toti Globe Theatre. Mostra sui De Filippo al Valle

Sabato 12 settembre alle 20.30 e domenica 13 alle 18 al Teatro Argentina va in scena La Plaza, diretta da Tanya Beyeler e Paolo Gisbert. Nel cast Gloria March Chulvi e Albert Pérez Hidalgo, insieme alla partecipazione di performer del luogo.

La Plaza è una pièce immaginata come una piazza cittadina, e prende avvio da un inquadratura soggettiva che è lo sguardo.  Ritrae la realtà della vita pubblica della città, intesa come luogo di convivenza e nella quale convergono e collidono una molteplicità di espressioni e modi di stare al mondo, dove il futuro si concretizza non come conseguenza naturale del fluire del tempo ma n quanto risultato di situazioni inaspettate.

LA PLAZA IN SCENA AL TEATRO ARGENTINA (C) ELISA DE NIL
LA PLAZA IN SCENA AL TEATRO ARGENTINA (C) ELS DE NIL

I giorni sono bipolari: i nostri modi di pensare e gestire noi stessi stanno cambiando in maniera radicale e incontrollabile, eppure, allo stesso tempo, non sta cambiando nulla. La Plaza, ideata da  El Conde de Torrefiel,  un progetto guidato dai due registi Beyeler e Gisbert con base a Barcellona, è presentato in co-realizzazione con Short Theatre 2020, all’interno della rassegna Grandi Pianure.

Una produzione Kunstenfestivaldesarts (Bruxelles) ed El Conde de Torrefiel. Biglietti acquistabili su Vivaticket, per info consultare il sito teatrodiroma.net

LA PLAZA- I FRATELLI DE FILIPPO (C) TEATRO DI ROMA
LA PLAZA- I FRATELLI DE FILIPPO (C) TEATRO DI ROMA

Teatro Valle di Roma, omaggio ai De Filippo

Il Teatro Valle ospita fino al prossimo 27 settembre una  mostra di foto  e locandine d’epoca e materiale audio video dedicati ai tre fratelli De Filippo, quando nel 1930, decisero di fondare il Teatro Umoristico i De Filippo. Un omaggio che passa anche attraverso i loro stessi ricordi, riflessioni, poesie e le parole di chi ebbe la fortuna di vederli: Alberto Savinio, Massimo Bontempelli, Renato Simoni.

In questa nuova esposizione, oltre all’omaggio agli Scarpetta, all’interno del Valle, si possono ascoltare e vedere le commedie più famose: Miseria e nobiltà, Natale in casa Cupiello, Cupido scherza e scappa e altre ancora. Vengono infine ricordati, attraverso alcune foto, tre interpreti parte di questa famiglia purtroppo scomparsi: Mario Scarpetta, Luigi e Luca De Filippo.

La mostra è realizzata grazie a Maria Vittoria ScarpettaMaria Beatrice Cozzi Scarpetta, Archivio Vincenzo Scarpetta, Famiglia Basile Scarpetta, Centro sperimentale di Cinematografia – Cineteca nazionale e Museo Biblioteca dell’attore di Genova. La mostra è a cura di Maria Procino e Sandro Piccioni.

Info e orari: la mostra resta chiusa domenica 13 settembre. Giovedì, venerdì e sabato dalle 17 alle 20, domenica dalle 11 alle 18. Teatro Valle community@teatrodiroma.net

LA PLAZA - LOREDANA SCARAMELLA, REGISTA DI LA DODICESIMA NOTTE DI W. SHAKESPEARE - PHOTO CREDITS: WEB
LA PLAZA – LOREDANA SCARAMELLA, REGISTA DI LA DODICESIMA NOTTE DI W. SHAKESPEARE – PHOTO CREDITS: WEB

Al Silvano Toti Globe Theatre, La dodicesima notte di Shakespeare

Dall’11 al 27 settembre tutte le sere alle 21 (sabato e domenica alle 18) al Silvano Toti Globe Theatre di Roma, La dodicesima notte di William Shakespeare, con Claudio Benvenuti, Roberto Mantovani e Carlotta Proietti, per la regia di Loredana Scaramella. Protagonista e motore della commedia: il tempo, per le precisione le  dodici notti shakespeariane dal  sapore dolce e festivo, ma avvelenate dalla consapevolezza che sono destinate a finire presto. Da qui la spinta  a viverle con la massima intensità.

SILVANO TOTI GLOBE THEATRE - PHOTO CREDITS: WEB
SILVANO TOTI GLOBE THEATRE – PHOTO CREDITS: WEB

Una produzione Politeama srl. Info su: www.teatro.it/spettacoli/roma/globe-theatre-silvano-toti/2020-2021/la-dodicesima-notte-o-quel-che-volete

CANDLELIGHT ANCHE A ROMA DA FEBBRAIO 2021 – PHOTO CREDITS: WEB

Anche a Roma arrivano i concerti a lume di candela

Un’occasione per rivivere i capolavori della musica classica (Vivaldi, Mozart, Beethoven) in un’atmosfera intima. Dopo il grande successo in tutto il mondo – in città come Parigi, Barcellona e New York – l’evento sta arrivando a Roma. I primi concerti, in programma, per ora, a febbraio 2021, prevedono Le quattro stagioni di Vivaldi, le migliori opere di Beethoven, il Requiem di Mozart e le migliori opere di Chopin, tutte eseguite da musicisti di fama. I concerti avranno durata di 65 minuti. Nota: per la sicurezza del pubblico, le candele sono senza fiamma. Info su secretroma.com/concerti-candlelight-roma

a cura di Anna Cavallo

Back to top button