Metropolitan Today

La primavera di Praga, dalla rivoluzione all’occupazione sovietica

Benvenuti nel viaggio nel tempo di Metropolitan Today. Andremo negli anni 60′ del 900′ alla scoperta di una rivoluzione che è nata in un paese europeo. Parleremo di primavere, comunismo e carri armati. Il 5 gennaio 1968 cominciava la cosiddetta primavera di Praga. A questo fenomeno rivoluzionario è dedicata la puntata di oggi

Il 5 gennaio 1968 Alexander Dubček divenne segretario del partito comunista cecoslovacco dando origine alla cosiddetta primavera di Praga. Era l’epilogo di un processo riformatrice voluto dopo la lenta destalinizzazione del paese, sbagliate politiche industriali e regole repressive imposte dal regime comunista. Per questo il precedente segretario del partito comunista di Cecoslovacco e presidente Antonín Novotný perse consensi e fu sostituito alla guida del partito comunista Cecoslovacco da Dubček mentre Ludvík Svoboda divenne nuovo presidente.

La primavera di Praga e la risposta dell’unione sovietica

La primavera di Praga, fonte Dario Marletta

La politica di Dubček prevedeva una serie di riforme che avrebbero portato un decentramento amministrativo ed economico e nuove libertà di movimento e di espressione concesse ai cittadini. Queste riforme non furono però accolte dall’unione sovietica che il 20 agosto 1968 insieme agli alleati del patto di Varsavia invase la Cecoslovacchia imponendo un nuovo sistema governativo che le cancellò del tutto. La Cecoslovacchia rimase occupata fino alla caduta del muro di Berlino che segnò la fine del blocco sovietico.

Altre ricorrenze importanti

Il nostro viaggio nel tempo continua con il 5 gennaio 1886. Quel giorno fu pubblicato per la prima volta “Lo strano caso del Dr. Jekyll e di Mr. Hyde” di Robert Louis Stevenson. 9 anni dopo, il 5 gennaio 1895, Alfred Dreyfus fu ingiustamente degradato e condannato all‘ergastolo con l’accusa di spionaggio in favore della Germania. Il 5 gennaio 1896 invece un giornale austriaco riportò la notizia della scoperta dei raggi X ad opera di Wilhelm Conrad Röntgen. Il 5 gennaio 1911 veniva invece inaugurato il Bioparco di Roma.

Andiamo ora negli Stati Uniti perchè il 5 gennaio 1925 Nellie Tayloe Ross fu la prima governatrice di uno stato degli USA. 8 anni dopo, il 5 gennaio 1933, iniziò a San Francisco la costruzione del l Golden Gate Bridge. Il 5 gennaio 1956 Elvis Presley registrò il suo famoso singolo “Heartbreak Hotel”. Concludiamo il nostro viaggio nel tempo con due drammatici eventi italiani. Il primo è il 5 gennaio 1960 quando il diretto Sondrio-Milano deragliò ad Arcore causando 17 morti e 139 feriti. Il secondo è il 5 gennaio 1984 quando lo scrittore e giornalista Giuseppe Fava veniva assassinato dalla Mafia.

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button