15 C
Roma
Aprile 15, 2021, giovedì

La rondine di Giacomo Puccini in onda su RAI 5

- Advertisement -

Mercoledi 17 Febbraio 2021 va in onda alle ore 10.00 su RAI 5 l’opera “La rondine” di Giacomo Puccini. Una settimana all’insegna della lirica, inaugurata nel giorno di San Valentino con “La cecchina, o sia la buona figliola” di Piccinni e che si concluderà il 20 Febbraio con diretta dalla Scala per Salome di Strauss. Per fronteggiare l’emergenza COVID-19 che ancora ci tiene lontani dai teatri delle nostre città, possiamo godere di queste rappresentazioni, curate da importanti regie.

Programmazione dell’opera La rondine

Nell’attesa di poter tornare a godere di questi meravigliosi spettacoli personalmente, nei grandi e piccoli teatri delle nostre città, RAI 5 continua a proporne una selezione in diretta. A partire dal giorno di San Valentino, praticamente tutti i giorni e per tutto il giorno, vanno in onda opere celebri e grandi omaggi al mondo della lirica italiana e internazionale.

Lo spettacolo avrà luogo presso lo splendido Teatro dell’Opera di Firenze, con allestimento, luci e costumi curati da Denis Krief. Sul palco i protagonisti saranno: Ekaterina Bakanova, Matteo Desole, Hasmik Torosyan, Stefano Antonucci e Matteo Mezzaro. La regia televisiva invece sarà curata da Daniela Vismara.

La rondine, Giacomo Puccini. Photo credits: Soundcloud
La rondine, Giacomo Puccini. Photo credits: Soundcloud

Trama e successi nel mondo

Nata come un’operetta e successivamente ampliata dal suo autore Giacomo Puccini, “La rondine” nasce tra il 1914 e il 1916. La vicenda, frutto di molti ripensamenti e revisioni, impegnò a lungo l’autore. L’opera, suddivisa in tre atti, viene curata dal commediografo italiano Giuseppe Adami che ne redige il libretto. Oltre alle numerose rappresentazioni italiane, “La Rondine” sbarca in molte capitali del mondo. Nel 1917 al Teatro Colòn di Buenos Aires, nel 1928 al Metropolitan Opera House di New York e infine nel 1998 presso la Royal Opera House di Londra.

Magda, una giovane abitante della Parigi all’epoca del Secondo Impero, sogna costantemente di trovare un amore autentico e vero, che le faccia battere il cuore. La sua vita in realtà la porta altrove, tra rimorsi per il passato e insoddisfazione per la sua relazione amorosa e in generale per tutta la sua vita. Il titolo dell’opera “La rondine” nasce dalle parole profetiche di una cartomante. Questi in effetti usa la metafora del volo dell’uccello, per suggerire a Magda che anche lei prima o poi troverà la sua libertà e spiccherà il volo.

Claudia Sferrazza

Seguici su:

Facebook

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -