6.7 C
Roma
Gennaio 20, 2021, mercoledì

L’Associazione Vite Senza Paura Onlus e l’Arma dei Carabinieri insieme per contrastare la violenza di genere

- Advertisement -

L’Associazione Vite Senza Paura Onlus e l’Arma dei Carabinieri, hanno sottoscritto un protocollo di intesa per la prevenzione e il contrasto contro la violenza di genere. Il fine perseguito è quello di migliorare e supportare il sistema di denuncia e la tutela delle vittime di violenza.

Incontro tra l’Associazione Vite Senza Paura Onlus e l’Arma dei Carabinieri- Photo credits: Opinione Agenzia Giornalistica

L’Associazione Vite Senza Paura Onlus, sotto la presidenza di Maria Grazia Cucinotta, venerdì 8 gennaio, è stata protagonista dell’incontro con il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Gen. C.A. Giovanni Nistri, volto a firmare un protocollo d’intesa. Il fine di tale iniziativa è quello di creare efficaci forme di collaborazione per rafforzare l’azione istituzionale nel contrasto verso la violenza di genere. La collaborazione tra l’Arma dei Carabinieri e l’Associazione Vite Senza Paura Onlus prevede la realizzazione di iniziative a favore delle donne e delle persone in condizioni di disagio e fragilità.

Le finalità dell’intesa

Le finalità che si intendono raggiungere sono varie. Far emergere il fenomeno della violenza di genere, organizzare conferenze, convegni, seminari ed eventi promozionali sulle materie oggetto del protocollo, sono solo alcuni progetti nati da tale collaborazione. A ciò si aggiunge lo svolgimento di attività formative su tematiche di interesse comune, e inoltre, la messa a punto di competenze e professionalità per fornire supporto alle vittime di violenza. Per affiancare i soggetti coinvolti, e in particolare per sostenere le vittime nei percorsi di fuoriuscita dalla violenza, sono stati realizzati dei protocolli operativi uniformi sul territorio nazionale. Le parti sostengono questa collaborazione con grande impegno ed entusiasmo.

L’intento è migliorare e supportare il sistema di denuncia e la tutela delle vittime di violenza. L’efficacia delle loro azioni, il sostegno, l’educazione e la sensibilizzazione, sono gli strumenti mediante i quali cercano di contrastare il fenomeno della violenza di genere. Forza, serietà e costanza, sono gli elementi cardine di questa battaglia.

Associazione Vite Senza Paure Onlus-Photo credits: web

L’Associazione Vite Senza Paura Onlus

L’associazione Vite Senza Paura Onlus è un’iniziativa sostenuta da professioniste impegnate nel sociale, sotto la presidenza di Maria Grazia Cucinotta. Fulcro di tale progetto è l’essere umano, il rispetto per la vita, e la lotta contro ogni sopraffazione e tutte le forme di abuso, morale e fisico. Rilevante è la lotta contro una delle forme di violenza più diffuse, la violenza contro le donne. “Vogliamo soprattutto capire dove la legge non funziona. Si fanno tante lotte, ma se non ci sono le leggi giuste le denunce sono inutili. Capita spesso che persone denunciate per molestie e maltrattamenti rimangano a piede libero. Inoltre, penso che non si educhi abbastanza contro la violenza. E invece sono i bambini che sin da piccoli vanno educati al rispetto”. Ha affermato Maria Grazia Cucinotta.

I fini perseguiti dall’Associazione Vite Senza Paura Onlus

I femminicidi e le molestie sono all’ordine del giorno e si moltiplicano in maniera esponenziale. L’Associazione Vite Senza Paura Onlus, si pone di operare concretamente in prima linea per contrastare tale violenza. Per vincere questa battaglia, accanto alle donne che subiscono violenza, l’Associazione ha strutturato la propria attività creando tre principali aree di intervento. La prima area è quella dello studio della normativa avente ad oggetto i reati contro la persona. Il secondo ambito di azione è quello del supporto psicologico e legale. La terza area di intervento prevede la realizzazione di una campagna di sensibilizzazione attraverso la promozione di iniziative culturali e momenti di riflessione sui temi di interesse dell’Associazione.

Segui BRAVE GIRLS su: FACEBOOK e INSTAGRAM

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

Coppa Italia, follia Roma! Sesta sostituzione non consentita: avrebbe perso a tavolino

Altro, clamoroso, pasticcio in casa Roma. Dopo il caso Diawara che ha portato la sconfitta a tavolino in Serie A contro l'Hellas Verona...

Tra paure e misteri: buon compleanno, David Lynch!

Il regista David Lynch compie 75 anni, e soltanto chi ama visceralmente il cinema sa quanto il solo pronunciare il suo nome...

Silvia Fortini, avvocatessa e moglie del ct della Nazionale Roberto Mancini

Silvia Fortini è avvocatessa in un noto studio della capitale ed è la seconda moglie di Roberto Mancini che sarà stasera il...
- Advertisement -

Ultime News

Delphine d’Amarzit, donne e finanza

Delphine d'Amarzit sarà la prima donna a capo della Borsa di Parigi. Chi ha detto che donne e finanza,...

Kate Winslet vittima di body shaming dopo Titanic: “Tutti commentavano il mio fisico”

Kate Winslet la Rose del film colossal Titanic, che ha fatto sognare e innamorare una generazione, racconta i retroscena del suo successo....

Modena: 16enne sequestrata per quattro mesi e violentata

E' (oggi) una 16enne la protagonista di questa raccapricciante storia avvenuta in provincia di Modena. La ragazza, che nel momento in cui...

Due donne giudici afghane assassinate a Kabul

Due donne giudici afghane della Corte Suprema, sono state assassinante nel centro di Kabul, mentre si recavano al lavoro. Degli uomini armati hanno...

Bridgerton: una favola ottocentesca con un pizzico di Billie Eilish

Di cosa parla la serie più vista del momento? Bridgerton (guarda il trailer) con 63 milioni di...
- Advertisement -