14.3 C
Roma
Maggio 18, 2021, martedì

Le tante diete per dimagrire: quando fidarsi?

- Advertisement -

Tra le varie tipologie di diete ed i diversi regimi alimentari, ormai se ne sentono di ogni genere. Si era partiti con i vegetariani per arrivare poi ai vegani e perfino ai fruttariani (chi mangia sostanzialmente solo frutta). Sono tante le diete che si possono scegliere, tra queste vi è la tisanoreica che si basa sull’assunzione di tisane e piante officinali.
D’altra parte dimagrire è un obiettivo ormai comune a molti, la cura del proprio aspetto è diventata quasi maniacale così come l’attenzione spasmodica a ciò che si assume in fase di alimentazione. Da questi nuovi presupposti sono nate tantissime declinazioni di regimi alimentari per tutte le esigenze e per ogni stile di vita.
Non sempre ciò è un bene perché non sempre i regimi che si seguono (e che vengono consigliati) sono poi effettivamente salutari. Soprattutto oggi che si è bombardati da informazioni di ogni genere e si rischia di cadere in fallo, magari sul web seguendo un qualche influencer che dispensa consigli sui regimi alimentari da seguire o su integratori da assumere senza avere le carte in regola per poterlo fare. Vediamo alcune delle diete più seguite in questo periodo:

  1. Dieta ipocalorica: ovviamente, per dimagrire si deve andare a tagliare il numero di calorie che si assumono. Ed allora la dieta ipocalorica, da anni sulla cresta dell’onda, prima ancora che un regime alimentare è una filosofia basata su un concetto elementare: per funzionare il nostro organismo deve necessariamente bruciare calorie (anche se non si fa sport, soltanto per svolgere le funzioni base). Ecco che se si va a fare in modo che il numero di calorie assunte sia inferiore rispetto a quelle bruciate, quando l’organismo ha bisogno di energie si inizierebbe a bruciare il grasso in eccesso.
  2. Dieta tisanoreica: come accennato sopra, la dieta tisanoreica è molto in voga da qualche anno come riporta il sito de ilgiornaleurbano.it. La sua efficacia provoca pareri molto contrastanti, prevede una fase iniziale nel corso della quale deve essere tagliato drasticamente il ricorso ai carboidrati, che potranno essere poi reintegrati in modo graduale dopo qualche settimana. Il tutto si basa sull’assunzione di alimenti a marchio Tisanoreica ovviamente; fattore che in molti suscita più di una perplessità
  3. Dieta mediterranea: è sempre la migliore, se non altro per quella che è la nostra cultura. La dieta mediterranea prevede un ampio consumo di alimenti sani facenti parte della nostra tradizione: frutta, verdura, olio di oliva, cereali, ma anche carboidrati e proteine. Più che una dieta, come si ricorda spesso, un vero e proprio stile di vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -