Serie B, incredibile a Livorno: Spinelli non proroga i contratti a 18 giocatori

Oggi, 30 giugno, è prevista la naturale scadenza dei contratti di molti giocatori di proprietà e in prestito alle diverse squadre. Molte compagini hanno già annunciato di aver trovato gli accordi per la proroga dei rapporti: a Livorno, però, questo non sembra essere accaduto. La società di Spinelli, secondo quanto riporta tuttomercatoweb, si appresta infatti a salutare ben 18 giocatori della rosa che avevano il contratto in scadenza nella giornata di oggi.

Spinelli non prolunga i contratti, il Livorno rimane decimato

Come riporta tuttomercatoweb, infatti, dopo l’allenamento che si è svolto questa mattina i calciatori in scadenza hanno lasciato il centro sportivo e non vi faranno più ritorno. Confermato, nonostante la medesima situazione invece, il tecnico Antonio Filippini. Per la prossima partita di campionato, in programma venerdì sul campo del Trapani, il Livorno avrà a disposizione solo 8 calciatori, quelli con più anni di contratto. Si tratta di Bogdan, Di Gennaro, Agazzi, Porcino, Marsura, Murilo, Braken e Mazzeo. Si ricorrerà alle formazioni giovanili per raggiungere il numero minimo, sia in campo che in panchina.

Spinelli Livorno
Aldo Spinelli – Photo credits: Getty Images

Si tratta dell’ennesimo scossone della stagione in casa Livorno. Il club toscano si trova ultimo in classifica, ad un passo dalla retrocessione in Serie C. Inoltre, nei mesi scorsi sembrava fatta per il passaggio di proprietà: poi, però, la trattativa è saltata per problemi legati all’acquirente, l’imprenditore libano-olandese Madj Yousif.

Seguici su Facebook!

© RIPRODUZIONE RISERVATA