Moda

La tradizione del maglione brutto di Natale

Adv

Maglione brutto di Natale: alzi la mano chi non ha un maglione natalizio nel proprio guardaroba. Io ne indosso uno con le renne proprio in questo momento e, no, non mi vergogno a raccontarvelo. Il golf di Natale è iconico; segue una tendenza lanciata negli anni ’80 da Bill Cosby – noto soprattutto per aver interpretato Heathcliff Robinson nella omonima serie- quando, per la prima volta nella storia, si presentò in televisione con l’ ”Ugly Christmas Jumpe”.

La moda dei “mitici anni 80” è caratterizzata da maxi pullover ricchi di fantasie, spalline imbottite, colori improbabili e paillettes a non finire. Una cosa è certa, in questi anni si sono raggiunte vette inarrivabili di cattivo gusto e, non c’è da stupirsi che, proprio in questo decennio, sia nato anche il golf brutto di Natale.

Nel 2001 nel film “Il diario di Bridget Jones” la trentenne Bridget, alias Renée Zellweger, incontra per la prima volta l’avvocato Marc Darcy, alias Colin Firth, che indossa un terribile maglione di Natale con ricamata la faccia della renna Rudolph. Inutile dire che, dopo questa scena, il pullover natalizio diventa un must have, un regalo-parodia, di cui nessuno ha più potuto farne a meno.

Non tutti i maglioni però sono brutti, facciamo chiarezza, alcuni sono dei veri e propri inni alla stagione invernale. Da Chanel, ad Alberta Ferretti, a Ralph Lauren, a Lorenzo Serafini. Non esiste stilista che non proponga la sua maglia con Santa Claus, renne, fiocchi e pupazzi di neve. Altri però, bisogna ammetterlo, sono decisamente kitsch.

Maglione Natale collezione Philosophy di Lorenzo Serafini
Philosophy di Lorenzo Serafini

Ugly Sweaters

Nella città di Dallas c’è addirittura l’“Ugly Christmas Sweaters Shop”che ogni anno propone, per tutto il periodo natalizio, svariati modelli di maglione con fantasie improponibili tra le quali i clienti possono scegliere. Ma, non serve volare fino ad Oltreoceano per trovare il golf brutto che fa al caso vostro. Il magico mondo di internet vi potrà aiutare nel trovare i pullover per i vostri gusti.

Ci sono per esempio quelli del Grinch che odia tanto il natale, quelli con le lucine e gli scoiattoli di peluche cuciti sulla spalla, quelli a tema Star Wars con Chewbacca e quelli formato fidanzati. Non mancano nemmeno quelli con l’ex presidente repubblicano Donald Trump che esorta a fare il Natale “grande di nuovo”.

Maglione brutto di Natale per fidanzati. Credits: Amazon
Maglione brutto di Natale per fidanzati. Credits: Amazon

Dopo il formidabile successo che hanno avuto scarpe, ciabatte e calzini Lidl, noto discount tedesco, ha deciso di far impazzire nuovamente i suoi clienti proponendo il maglioncino di Natale. Fiocchi di neve, bastoncini di zucchero e logo del marchio in centro: è già in vendita negli store inglesi e on line sul sito https://bit.ly/36wuALb. Un successo preannunciato al prezzo di 7.99 sterline (circa 9 euro).

Maglione brutto di Natale Lidl
Lidl https://bit.ly/36wuALb.

Anche le star di Hollywood impazziscono per la moda dell’ “Ugly Christmas Sweater”. Questa tendenza è spopolata così tanto che Whoopi Goldberg, l’esuberante e svitata suora di “Sister Act”, negli anni ha lanciato la sua collezione di maglioni tanto brutti quanto caldi e creativi. Realizzati in alpaca, lana e cachemire hanno tutti la caratteristica di essere colorati, natalizi e assolutamente vistosi.

Whoopi Goldberg maglioni brutti Credits: Timothy White
Whoopi Goldberg con la sua collezione di maglioni brutti Credits: Timothy White

Il giorno del maglione brutto di Natale

Per chi non lo sapesse, c’è anche un giorno dedicato interamente al maglione brutto di Natale. Durante il terzo venerdì del mese di Dicembre ad Amsterdam si tiene la maratona dei Golf di Natale, l’unica regola? tutti devono indossare una maglia a tema, anche gli animali! Nello stesso giorno, nell’ Orange County, in USA, si tiene l’annuale biciclettata dei maglioni brutti mentre in Francia c’è il campionato del pullover brutto, fatto a mano, a tema Christmas!

Maratona Maglioni Brutti Natale Credits: NurPhoto
Maratona Maglioni Brutti Natale Credits: NurPhoto

Insomma, che si tratti di maglione natalizio classico o maglione brutto poco importa, indossarlo ci permette di portare sempre con noi lo spirito natalizio.

Buone kitsch feste a tutti!

Annalisa Pomponio

Seguici su

Twitter

Instagram

Facebook

Adv
Adv
Adv
Back to top button