Gossip e Tv

Marta Fascina, chi è la fedelissima compagna di Silvio Berlusconi

Calabrese, 31 anni, Marta Fascina è la donna che ha fatto perdere la testa a Silvio Berlusconi, 84.

Dopo un primo matrimonio con Carla Elvira Lucia Dall’Oglio, madre di Marina e Pier Silvio, le seconde nozze con Veronica Lario, che lo rese padre di BarbaraEleonora e Luigi, il leader di Forza Italia ha vissuto un lungo legame sentimentale con Francesca Pascale, con cui la relazione si è interrotta – come confermato ufficialmente da un comunicato stampa – il 5 marzo 2020.

La donna, originaria di Melito Porto Salvo (ma cresciuta a Portici), un pittoresco borgo di mare vicino a Reggio Calabria, è laureata in Lettere alla Sapienza di Roma e ha poi trovato lavoro nell’ufficio stampa e relazioni pubbliche del Milan, per poi passare alla Fondazione Milan. Così, è riuscita a venire in contatto con Silvio Berlusconi, di cui è stata subito una fedelissima, guadagnando sempre più spazio nella vita del presidente fino a diventarne la compagna, sostituendo nel suo cuore la Pascale.

In un’intervista a Novella 2000, prima dell’ufficializzazione della rottura tra lei e Berlusconi, la Pascale aveva smentito che fra Berlusconi e la deputata di Forza Italia ci fosse un legame, cosa che alcuni giornali di gossip avevano cominciato a ipotizzare, vedendola sempre vicino al politico.

«Marta Fascina? Dico solo che è stata messa al fianco del mio Presidente da Licia Ronzulli», aveva dichiarato l’ex, «la Ronzulli ha come assistente proprio Marta Fascina e ha deciso di metterla al fianco di Berlusconi ed è per questo che lei vive e dorme ad Arcore».

La cosa, secondo la Pascale, non era «inusuale per Silvio, che lavora sempre e che da sempre ha i suoi collaboratori in casa. Silvio dorme sempre da me, nella casa dove vivo, a pochi chilometri con i nostri cani». Aveva per aggiunto che «se scoprissi che in questa storia c’è qualcosa di vero, tra me e il Presidente finirebbe tutto». E così è stato.

I due sono stati visti l’estate scorsa in Sardegna, mentre passeggiavano mano nella mano sul pontile di Villa Certosa

Alessia Spensierato

Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
Back to top button