Il presidente cinese Xi Jinping ha chiamato Mattarella

Il presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping ha avuto un colloquio telefonico con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Jinping, ci ha innanzitutto tenuto a porre al nostre paese le sue più sentite condoglianze per tutte le morti dovute all’epidemia di Covid-19.

Ha poi rassicurato Mattarella sul fatto che la Cina sosterrà il nostro paese nella lotta al virus. verrà infatti offerta tutta l’assistenza tecnica e sanitaria necessaria a fronteggiare l’epidemia. A Mattarella Xi ha infatti detto che “in questo momento difficile per l’Italia, il governo e il popolo cinese sostengono fermamente gli sforzi dell’Italia per combattere l’epidemia e sono disposti a collaborare e fornire assistenza”.

Il presidente cinese ha anche aggiunto che finché Italia e Cina collaboreranno insieme alla comunità internazionale, ogni difficoltà riuscirà ad essere superata. Quest’anno oltretutto, ricorre il cinquantesimo anniversario dell’inizio delle relazioni diplomatiche dei due paesi post seconda guerra mondiale.

Xi ha concluso la sua chiamata al Quirinale, assicurando sforzi congiunti per combattere la pandemia. Ha infine aggiunto che attraverso questo difficile momento, l’amicizia tra Italia e Cina diventerà ancora più forte e la cooperazione sarà più ampia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA