Volge al termine il BCT Festival con il gran finale dedicato alla musica. Sul palco del suggestivo Teatro Romano è arrivato Max Gazzè accompagnato dall’Orchestra Filarmonica di Benevento e dalla sua band composta da Clemente Ferrari (pianoforte e sintetizzatori) Davide Aru (chitarre), Max Dedo (trombone-flicorno e chitarra acustica) , Cristiano Micalizzi (batteria)

Max Gazzè, in questa estate a basso impatto musicale ha scelto di esibirsi con un #scendodalpalcotour, nel quale ripercorre i quasi trent’anni di carriera. Nella setlist i successi che abbiamo conosciuto sul palco dell’Ariston come Il Solito Sesso, Il Timido Ubriaco fino ad arrivare all’ultima partecipazione con La Leggenda Di Cristalda e Pizzomunno.

Max Gazzè al BCT Festival : la setlist

Mille volte ancora
Vento d’estate
I tuoi maledettissimi impegni
Gli anni senza un Dio
Quel che fa paura
Il solito sesso
Teresa
Raduni ovali
La cosa più importante
Il timido ubriaco
L’uomo più furbo
Non era previsto
Mentre dormi
Cara Valentina
La favola di Adamo ed Eva
Il progetto dell’anima
La leggenda di Cristalda e Pizzomunno
L’amore non esiste
Ti sembra normale
Sotto casa
Posso
La vita com’è
Una musica può fare

C’è spazio anche per le superhit di fine anni Novanta e Duemila come La Favola Di Adamo Ed Eva, L’uomo più furbo e alle collaborazioni con Niccolò Fabi (Vento D’Estate) e Carl Brave (Posso). Il viaggio nel mondo di Gazzè termina con La Vita Com’è e Una Musica Può Fare e cala il sipario sulla quarta edizione del BCT Festival che ha regalato al pubblico e agli addetti ai lavori un bouquet interessante realizzato dal direttore Antonio Frascadore

Le immagini sono a cura di © Alessia Giallonardo

Seguici su

Facebook

Metropolitan Music

Instagram

Spotify

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA