Moda

Meghan Markle, ecco com’era il suo abito da sposa

Adv

Ogni volta che qualche reale si sposa c’è sempre molto fermento e molta curiosità sopratutto sull’abito della sposa. Non da meno fu per Meghan Markle che scelse contro ogni pronostico la francese Givenchy (disegnata però dalla londinese Clare Waight Keller).

Il cambio di stilista di Meghan Markle per il suo abito da sposa

per molto tempo i rumors davano per certo che l’abito fosse firmato dal dalla coppia di stilisti Ralph&Russo, invece, l’ex attrice e neo Duchessa di Sussex ha stupito tutti scegliendo un abito semplicissimo di Givenchy, unico vezzo le spalle scoperte.

Una scollatura a barca che lasciava scoperte le spalle contraddistingueva l’abito rigorosamente in un bianco puro. Maniche lunghe a 3/4, corpetto super clean, punto vita ben segnato dalla linea a clessidra e velo, lungo 5 metri, leggerissimo e quasi impalpabile, solo lievemente ricamato lungo i bordi. Un abito in cady di seta perfettamente in linea con lo stile sofisticato che caratterizza Meghan Markle.

Meghan Markle abito da sposa - credit: Moidemoiselle
Meghan Markle abito da sposa – credit: Moidemoiselle

Un abito arricchito da accessori

Forse non tutti ricordano che la sposa indossava una Tiara per reggere il velo. E’ la cosiddetta tiara Queen Mary, appartenuta alla regina Maria, moglie di Giorgio V e nonna della regina Elisabetta. Fu realizzata nel 1932, inglobando al suo centro un fermaglio datato 1893. Gli orecchini e il bracciale rigido tempestato di diamanti al polso di Meghan erano, invece, di Cartier.

Le parole della stilista

Purity and simplicity” sono state le parole punto di partenza nella creazione dell’abito. La Keller ha raccontato sui social di come quel momento creativo, così intimo e importante per ogni donna, sia davvero unico e irripetibile; un vero viaggio attraverso i ricordi e le aspettative, un passaggio che ogni sposa ricorda per sempre.

Seguici su facebook

a cura di Donatella Gazzè

Adv
Adv
Adv
Back to top button