Benevento da record, Trapani e Juve Stabia in crisi: durante la sosta per le nazionali analizziamo la migliore e la peggior difesa del campionato cadetto.

Numeri da urlo

Finora il Benevento ha subito solamente 8 gol (4 dei quali contro il Pescara) e ne ha realizzati 16. Vanta la miglior difesa in Serie B ed è riuscito a mantenere la rete inviolata ben sette volte nelle tredici partite stagionali, unica nelle due maggiori competizioni italiane. Questi dati sottolineano lo splendido momento che i ragazzi di Inzaghi stanno attraversando e che vogliono continuare a vivere. Il muro della miglior difesa concede pochi tiri in porta e riesce a far ripartire subito l’azione, cogliendo così impreparata la retroguardia avversaria. Anche nella fase offensiva vanta numeri da record: ha mandato in gol 10 giocatori dimostrando di avere un buon gioco e di non dipendere da nessuno in particolare. Sono dati incredibili che permettono al Benevento di pensare in grande.

La storia che si ripete

Con questi numeri il Benevento è la squadra favorita per la promozione in Serie A, e guardando il passato non può che sorridere: anche il Sassuolo di Di Francesco e l’Empoli di Somma a questo punto del campionato avevano lo stesso distacco dalla zona playoff, ed alla fine della stagione hanno raggiunto la promozione nella massima serie. Che la storia si ripeta?

serie b miglior difesa benevento
L’esultanza dei giocatori del Benevento – Photo credit: Getty Images

Le peggiori

Dall’altra parte della classifica troviamo invece le due formazioni che hanno subito di più: Juve Stabia e Trapani. Con 21 gol incassati sono le peggiori difese in Serie B. Rischiano la retrocessione, ma stanno attraversando due periodi di forma differenti.

Una squadra rinata?

La Juve Stabia è in crescita, e dopo aver rallentato Benevento e Pescara cercherà il colpaccio nel prossimo impegno con la Salernitana. Hanno faticato molto negli ultimi impegni di campionato, e la sosta consentirà loro di riprendere fiato e soprattutto di integrare il nuovo innesto, Marcel Buchel. Il centrocampista del Liechtenstein è stato ingaggiato pochi giorni prima del Benevento ma non è stato impiegato. Questa sosta gli permetterà di prendere confidenza con la formazione stabiese e di trovare posto nella squadra. L’ex Bologna ed Empoli è un giocatore con grandi qualità, e sarà la chiave per risollevare una stagione finora spenta e priva di acuti.

serie b juve stabia
Gli stabiesi esultano dopo il pareggio con il Benevento – Photo Credit: legab.it

Una squadra in bilico

Il Trapani è in bilico. Il pessimo rendimento sostenuto finora ha messo in dubbio la panchina di Baldini, che potrebbe salutare i granata in caso di mancata vittoria nel prossimo impegno contro il Livorno. Sarà fondamentale la gara con i toscani per cercare una vittoria da cui ripartire per sperare nella salvezza. La sosta per le nazionali sarà fondamentale per integrare il neo acquisto, Jonathan Biabiany, arrivato da pochi giorni. Sia il francese che il Trapani cercano di rimettersi in pista, ed il Livorno potrebbe essere una piattaforma di lancio per ricominciare a crederci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA