La conferma di Stefano Pioli sulla panchina del Milan ha cambiato il destino anche di Paolo Maldini, che resta saldamente in rossonero e che è pronto a rinforzare la squadra in vista della prossima stagione. Stando a quanto riporta tuttosport, il mercato sarà organizzato dando priorità ai rinnovi e alle cessioni prima di realizzare nuovi acquisti. Il sogno della finestra estiva del calciomercato resta Federico Chiesa della Fiorentina.

Federico Chiesa (Getty Images)
Federico Chiesa (Getty Images)

Tre esterni bassi in uscita

Per quanto riguarda le cessioni il Milan vuole cambiare soprattutto in difesa. A destra è più probabile che a partire sia Calabria rispetto a Conti: su di lui c’è l’interesse di alcune squadre spagnole e secondo As ci sarà un derby di mercato tra Betis e Siviglia, con il primo club in vantaggio. Considerando che Calabria è un prodotto del settore giovanile, la sua vendita garantirà al club rossonero una ricca plusvalenza.

Nella fascia sinistra sono in uscita sia Ricardo Rodriguez che Diego Laxalt. Il Milan vorrebbe inserire il primo nella trattativa con l’Hertha Berlino per Samardzic ma piace molto anche al Torino di Giampaolo che lo ha già allenato, e secondo Gianluca Di Marzio martedì ci sarà un incontro tra gli agenti del giocatore e la dirigenza del Toro. Laxalt invece è nel mirino della Lokomotiv Mosca, con cui c’è già un dialogo aperto.

Milenkovic e Aurier per la difesa

Dopo le cessioni si aprirà il capitolo acquisti, col Milan che ha intenzione di comprare un difensore centrale, un terzino, un centrocampista centrale e un esterno offensivo. Nel reparto difensivo gli obiettivi sono Milenkovic della Fiorentina e Aurier del Tottenham. Per il secondo stando a calciomercato.com la richiesta del club inglese è di 20 milioni che viene ritenuta eccessiva dal Milan. I rossoneri sperano di abbassare il prezzo facendo leva sulla volontà del giocatore, il quale ha dato il suo ok al trasferimento.

Bakayoko e il sogno Chiesa

A centrocampo il nome più caldo è quello di Bakayoko che avrebbe espresso la volontà di tornare a indossare la maglia rossonera. Secondo tuttosport, il centrocampista di proprietà del Chelsea, che nell’ultima stagione ha giocato al Monaco, è disposto a ridursi l’ingaggio da 6.5 milioni a 3 più bonus.

Il vero sogno estivo è Federico Chiesa. L’esterno d’attacco è un pupillo di Pioli e garantirebbe al Milan un importante salto di qualità. Il presidente della Fiorentina Commisso ha aperto a una possibile cessione, ma valuta il giocatore 70 milioni di euro. La cifra è troppo alta per le casse rossonere, ma il Milan per diminuire la richiesta può mettere sul piatto Lucas Paquetà che è sacrificabile e che interessa molto al club viola.

Seguici su Facebook, Instagram e Twitter!

© RIPRODUZIONE RISERVATA