A poco più di una settimana dalla fine del calciomercato, il Milan è ancora alla ricerca di un profilo importante per il proprio reparto difensivo. Le prime partite di questa nuova stagione hanno infatti evidenziato come sia necessario l’acquisto di un difensore centrale di rilievo, che sia già pronto per giocare partite importanti. Per questo nelle ultime ore è tornato forte il nome di Fofana, classe 2000 del Saint-Étienne.

Wesley Fofana (Photo by Jean Catuffe/Getty Images)

Obiettivo Fofana, ma serve una cessione

Come riportato da tuttomercatoweb, è Fofana il vero obiettivo per rinforzare la difesa. Il difensore francese, nonostante la giovane età, ha già dimostrato di avere una forte personalità, dopo una stagione vissuta da protagonista con il Saint-Étienne. La valutazione del giocatore è però importante e si aggira intorno ai 25-30 milioni, per questo al Milan serve prima vendere. In questo senso potrebbe diventare di fondamentale importanza la cessione di Paquetà, per il quale c’è una trattativa aperta con il Lione.

I dirigenti rossoneri valutano comunque alcune alternative, e stando alla Gazzetta dello Sport la più importante è quella legata a Nastasić dello Schalke 04. Il rendimento del giocatore rappresenta infatti una garanzia, e il club tedesco negli ultimi giorni ha aperto a un possibile prestito con diritto di riscatto. L’altro nome sondato è quello di Rüdiger, ma l’ingaggio del giocatore e la volontà del Chelsea di cederlo solo a titolo definitivo rendono difficile la trattativa.

Sandro Tonali (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

La probabile formazione di oggi

Nella giornata di oggi intanto il Milan tornerà in campo per la seconda giornata di Serie A allo stadio Ezio Scida di Crotone. Nel reparto difensivo le scelte sono ancora quasi obbligate, per cui davanti a Donnarumma giocheranno Calabria, Kjaer, Gabbia e Hernandez. A centrocampo esordio dal 1′ per Tonali al fianco di Kessie. Sulla trequarti debutto da titolare anche per Diaz, con Calhanoglu e Saelemaekers a completare il tridente alle spalle di Ante Rebic.

Seguici su Facebook, Instagram e Twitter!

© RIPRODUZIONE RISERVATA