Calcio

Milan-Napoli 1-1 a Lozano risponde Bonaventura

Un buon Milan pareggia contro il Napoli. Lozano porta in vantaggio i partenopei, ci pensa Bonaventura a pareggiare. Un punto che serve poco ad entrambe.

Milan-Napoli è uno dei tanti match importanti di questa giornata. Pioli e Ancelotti hanno disperato bisogno di punti e certezze, non c’è più tempo per sbagliare.

Milan-Napoli, la situazione

Per entrambe le squadre non è un momento facile. Il Milan nelle ultime 5 ha ottenuto solamente 4 punti. Da sottolineare però come nell’ultimo match contro la Juventus la squadra abbia mostrato dei piccoli segni di rinascita. Pioli deve rinunciare a Suso per un problema fisico, pronto Rebic che compone il tridente offensivo insieme a Bonaventura e Piatek. Ancora Krunic titolare, in regia Biglia.

Situazione simile per il Napoli, che pur contando una classifica migliore, non viene da un periodo positivo. Nelle ultime 5 partite ha ottenuto 6 punti, unica vittoria in casa contro il Verona. Per gli uomini di Ancelotti è una partita fondamentale vista anche la situazione delicata delle ultime settimane. Sicuramente emozionante la sfida per il tecnico che affronta il suo passato, Al Milan l’allenatore ha vinto e lasciato dolci ricordi. Il tecnico si affida a Lozano e Insigne come riferimenti offensivi, fuori Fabian Ruiz e Manolas, spazio per Elmas e Maksimovic.

Milan-Napoli, Ancelotti
Ancelotti, allenatore del Napoli ex della partita.
Photo credit: Getty Images

Milan-Napoli: precedenti e statistiche

Nelle ultime 16 partite di campionato il Milan ha trionfato una sola volta con il Napoli. Il Milan continua a peggiorare il suo score, ha perso 7 delle 12 partite di campionato, per trovare una partenza così negativa bisogna tornare alla stagione 1941-1942. Milan e Napoli quest’anno hanno in comune un record negativo: sono le due squadre che hanno peggiorato di più il loro bottino in punti rispetto alla scorsa stagione. Per il Napoli si parla addirittura di 9 punti in meno, 8 per il Milan. Partita particolare per Insigne, contro il Milan ha segnato 6 gol in Serie A, più che a qualsiasi altra squadra. Match importante anche per Piatek che nella sfida con il Napoli raggiunge le 50 presenze in Serie A.

Il bomber polacco stasera festeggia 50 presenze in Serie A.
Photo credit: Ansa/Matteo Bazzi

Formazioni ufficiali

Milan(4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Paquetá, Biglia (72′ Calabria), Krunic; Rebic (45′ Kessie), Piatek(84′ Leao), Bonaventura. All. Pioli

Napoli(4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon (59′ Mertens), Allan, Zielinski, Elmas; Insigne (65′ Younes), Lozano (83′ Llorente). All. Ancelotti.

Risultato finale: 1-1

Marcatori: Lozano(N) 24′, Bonaventura(M) 29′.

Primo tempo

Il Milan ci prova, il Napoli attende. 8′ cross interessante di Rebic per Bonaventura, buona la risposta di Meret che anticipa il numero 5 del Milan. Prova a farsi vedere davanti il Napoli, cross in mezzo e presa semplice per Donnarumma. 18′ ci prova Piatek da dentro area, conclusione a lato. 20′ calcio d’angolo Milan: Romagnoli ci prova di testa, presa semplice per Meret. 24′ GOL! Gran tiro di Insigne che si stampa sulla traversa, sulla ribattuta Lozano insacca. 25′ ammonizione per Paquetá.

29′ GOL! Bonaventura, gran tiro dal limite dell’area per il giocatore del Milan, ristabilita la parità, 1-1. 31′ Ripartenza Napoli, Callejon calcia male. 34′ su un cross basso di Hernandez il Napoli rischia l’autogol con Hysaj, si riparte da calcio d’angolo. 41′ cross interessante di Krunic, Rebic non riesce ad insaccare di testa. Il direttore di gara concede un minuto di recupero. Grande giocata di Bonaventura che si libera di Di Lorenzo, prova il tiro che viene deviato ed è facile presa per Meret. L’ultima azione della prima frazione è del Napoli, Insigne lanciato a rete calcia contro Donnarumma attento in uscita.

Secondo tempo

Cambio per il Milan, fuori Rebic dentro Kessie. 48′ tentativo di rovesciata per Koulibaly, la palla finisce fuori. 56′ traversone di Bonaventura, respinge Meret. Contropiede Napoli, Insigne calcia debole a lato. Esce Callejon dentro Mertens. 59′ grande chiusura in scivolata di Musacchio su Lozano. Insigne cade a terra dolorante dopo una tentata conclusione. 63′ Piatek tira, la palla finisce lontana dallo specchio. Lascia il campo Insigne, Younes al suo posto. Contropiede Napoli, Elmas cade in area di rigore. Orsato non ha dubbi, ammonito Elmas per simulazione.

72′ Hernandez ammonito. Secondo cambio per il Milan, dentro Calabria fuori Biglia. Anche Younes ammonito al 77′. Cross di Hernandez, riceve Piatek che non riesce a concludere. Hernandez continua a sfondare lateralmente. Il Napoli si fa vedere in avanti, ma per ora non pericolosamente. 82′ Mertens tira dopo una ripartenza partenopea, facile la presa per Donnarumma. 83′ Dentro Llorente, fuori Lozano. Per il Milan dentro Leao fuori Piatek. Allan prova la conclusione buona risposta del portiere rossonero. 4 minuti di recupero, 90′ ancora Allan ci prova e ancora risposta del portiere italiano. Ammonito Conti. Il match termina sul punteggio di 1-1.

Lozano
Lozano, suo il gol che ha sbloccato il match.
Photo credit: Francesco Pecoraro / Getty images

Sezione calcio

La nostra pagina Facebook

Adv

Related Articles

Back to top button