Nicolò Bulega, il sogno si chiama Superbike con Ducati

Foto dell'autore

Di Redazione Sport

Sognando una grande tripletta in tre categorie diverse delle due ruote. La missione di Ducati è ambiziosa, ma sembra essere davvero alla portata di Borgo Panigale. Dopo aver vinto i Mondiali 2022 in MotoGP e Superbike portando al titolo il duo composto da Francesco Bagnaia e Alvaro Bautista, la Nuvola Rossa ha messo nel mirino anche il campionato di Supersport: guida la classifica, attualmente, Nicolò Bulega in virtù della doppietta di vittorie in Australia e del terzo posto in Indonesia. La conferma dei campioni del mondo e la celebrazione a nuovo iridato del classe 1999, che intanto sogna la SBK, è davvero possibile.

La dichiarazione d’intenti di Nicolò Bulega: “Cara Ducati, vinciamo il Mondiale Supersport”

(Credit foto – pagina Facebook ufficiale del pilota di Aruba Racing Ducati)

Quest’anno il mio obiettivo è vincere il campionato Supersport – ha detto al sito ufficiale WorldSBK – e poi, se possibile, provare ad andare in Superbike. Siamo partiti bene nei primi due round, cercherò di continuare ad essere veloce e poi penserò alla Superbike. Mi piacerebbe rimanere con Aruba e Ducati. Mi hanno preso dalla Moto2 in un momento brutto della mia carriera e hanno creduto in me. Mi hanno dato una squadra e una moto molto buone. Mi piacerebbe restare con loro. È stato molto bello – ha ammesso Nicolò Bulega in chiusura d’intervista – ed era la mia prima volta con la V4 R. Già dal primo giorno ho avuto un buon feeling. Penso di essere stato veloce, però era un test solo per capire la moto“.

(Credit foto – pagina Facebook ufficiale del pilota di Aruba Racing Ducati)

Seguici su Google News