Attualità

Ocean Viking attracca a Tolone: la Francia rompe la fiducia con l’Italia

I migranti della Ocean Viking sono finalmente sbarcati nel porto di Tolone, in Francia. Si dà inizio ad un’accoglienza in tre fasi, se ne occuperanno circa 600 persone. La sottosegretaria francese agli Affari europei “C’è una rottura di fiducia con l’Italia”, Giorgia Meloni “Sono rimasta molto colpita dalla reazione aggressiva del governo francese, incomprensibile e ingiustificabile”

Ocean Viking attracca a Tolone: la sfiducia della Francia nei confronti dell’Italia

Photocredit: agi.it

È arrivata sulla costa francese la Ong Ocean Viking: i 230 migranti sono sbarcati a Tolone, 57 sono bambini. Sos Méditerranée su Twitter “è con un misto di sollievo e rabbia che accogliamo la notizia che Tolone in Francia è finalmente stato assegnato come porto sicuro per i 230 migranti sulla Ocean Vikings”. La Francia conferma la sfiducia nei confronti dell’Italia, a parlarne è Laurence Boone, sottosegretaria francese agli Affari europei “C’è una rottura di fiducia con l’Italia perché c’è stata una decisione unilaterale che mette delle vite in pericolo e che non è conforme al diritto internazionale”. La Premier Meloni ribatte “Quando si parla di ritorsioni in un dinamica Ue qualcosa non funziona. Sono rimasta molto colpita dalla reazione aggressiva del governo francese, incomprensibile e ingiustificabile”.

Nel frattempo i migranti hanno finalmente lasciato la nave. Il prefetto Evence Richard prospetta un’accoglienza in tre fasi: la valutazione sanitaria dei medici, il trasferimento sulla penisola di Giens e la presentazione delle domande di asilo. Se ne occuperanno in tutto, tra agenti e personale medico, quasi 600 persone.

Francesca De Fabrizio

Seguici su Google News

Back to top button