Calcio

Oliver Glasner, allenatore dell’Eintracht Francoforte: “Sono orgoglioso”

La lotteria dei calci di rigore ha detto Eintracht Francoforte. Disperazione, invece, per i Rangers Glasgow. Festeggiano i tedeschi guidati da Oliver Glasner nella serata di Siviglia che ha assegnato l’Europa League 2021/22.

Oliver Glasner spegne le voci di calciomercato su Kostic: “Credo che resterà qui”

Grande emozione per il tecnico dell’Eintracht Francoforte nella conferenza stampa arrivata dopo i festeggiamenti in campo per la vittoria finale dell’Europa League. I Rangers sono stati sconfitti ai calci di rigore: un epilogo stagionale meraviglioso in un anno che non aveva regalato ai tedeschi tante gioie. Adesso sono qualificati ufficialmente per la prossima Champions League come teste di serie, nonostante l’undicesimo posto in Bundesliga:

Sono molto orgoglioso specialmente della squadra. Anche oggi è stata una partita molto dura. Loro sono andati sull’1-0 ma noi siamo riusciti a reagire e tutta le squadra ha lottato fino alla fine. Siamo stati fortunati a vincere ai rigori ma in questa competizione non abbiamo mai perso. Congratulazioni ai ragazzi. Come abbiamo trovate le energie per arrivare fino a fine partita? Ho detto loro che è come lottare per la donna dei sogni e noi siamo riusciti a conquistarla. La situazione di Filip Kostic? Ha ancora un anno di contratto, abbiamo parlato e non credo sia l’ultima partita per l’Eintracht. Futuro? Adesso andrò in vacanza in Spagna…”

(Credit foto – pagina Facebook Europa League)

Adv

Related Articles

Back to top button