WRC

Ott Tanak punta a ripartire col botto in patria

Ott Tanak afferma che la ripresa della stagione WRC nella sua in Estonia a settembre è l’occasione perfetta per puntare alla difesa del titolo con la nuova avventura che lo vede protagonista nella travagliata stagione 2020 con Hyundai. Dopo la stagione 2019 in cui l’Estonia ha partecipato al WRC come evento promozionale di successo, il paese baltico ha stretto un accordo per organizzare il primo evento stagionale post Corona Virus, in seguito al Rally del Messico disputato a marzo.

Ott Tanak
Ott Tanak in azione con la Hyundai i20 – Photo Credit: Profilo Twitter Ott Tanak

Ott Tanak – Rimediare alla battuta d’arresto iniziale

Dopo i primi tre round del 2020, il campione in carica estone Tanak è quinto in classifica, separato da 24 lunghezze rispetto all’attuale leader e sei volte campione del mondo Sebastien Ogier. La stagione in cui il pilota estone doveva difendere il titolo è iniziata con un incidente spaventoso accaduto al Rally di Monte Carlo. Nonostante ciò, egli è riuscito ad arrivare secondo nei consecutivi due eventi in Svezia e in Messico, e crede di poter sfruttare le sue conoscenze locali in Estonia per continuare la sua striscia consecutiva sul podio.

“L’incidente di Monte e avere zero punti dopo il primo evento della stagione non è mai stato il piano, ma aver racimolato due secondi posti significa che non è un brutto inizio. Sono fiducioso che tutto sia ancora possibile”. – Ott Tanak

Ott Tanak – Sfruttare il vantaggio del calore di casa

“Ricominciare la stagione in Estonia è sicuramente fantastico. I miei colleghi finlandesi hanno avuto la possibilità di guidare sulle loro strade di casa. È lo stesso per Seb, avendo corso Monte Carlo durante la prima tappa stagionale, quindi per me fare la stessa cosa in Estonia sono sicuro che sarà una grande opportunità. È grandioso che il Promoter abbia trovato un modo per ricominciare la stagione. Ho vinto il Rally Estonia nel 2019 e sono sicuro di avere una buona esperienza su quelle strade. Voglio fare del mio meglio e se ci sarà qualche vantaggio sul terreno di casa, ovviamente, lo userò”. – Ott Tanak

SEGUICI SU:

Back to top button