Il Palermo, dopo aver ottenuto 10 vittorie consecutive, ha collezionato un solo punto nelle ultime due giornate, perdendo col Savoia e pareggiando con la Palmese. Nel prossimo turno al Renzo Barbera arriva l’ACR Messina per il derby siciliano, valido per la dodicesima giornata del Girone I di Serie D. Pergolizzi dovrà fare affidamento su un gruppo rimaneggiato dalle tante assenze

Palmese

Nella dodicesima giornata di campionato, il Palermo è tornato a fare punti dopo la sconfitta interna con il Savoia della giornata precedente, pareggiando a reti bianche sul campo della Palmese. Un match in cui i rosanero, nonostante qualche occasione creata, non sono riusciti a sfondare il muro dei padroni di casa. Per il Palermo, dunque, un punto in più in classifica: dopo 12 giornate i rosanero hanno accumulato 31 punti.

Palermo-ACR Messina

Nel prossimo turno il Palermo ospiterà il Messina, nel derby valido per la tredicesima giornata di Serie D. Gli ospiti arrivano da un ottimo momento di forma, avendo vinto le ultime due sfide con Biancavilla e Corigliano. Mister Pergolizzi non potrà contare sulla coppia dei due difensori centrali Lancini e Crivello: al loro posto, giocherà sicuramente Accardi, che nella scorsa stagione ha guidato da titolare la retroguardia rosanero. Al suo fianco, dovrebbe agire Peretti, classe 2000 proveniente dalla Primavera dell’Hellas Verona. Dovrebbe ottenere la sua prima convocazione anche il gambiano Marong, altro difensore centrale molto giovane.

Photo Credita: dal web

Domenica 24 novembre, dunque, al Renzo Barbera andrà in scena un derby Palermo-ACR Messina, il cui ultimo precedente risale al 28 maggio 2008: finì 2-1 per il Palermo di mister Guidolin. Il settore ospiti, al momento, conta già oltre 200 biglietti venduti: il dato, da qui a domenica, è destinato a salire.

Martinelli presenta il derby

Alessandro Martinelli è stato intervistato in conferenza stampa al Pasqualino di Carini, analizzando la prossima sfida contro il Messina. Qui, l’intervista integrale, mentre qui sotto vi proponiamo uno stralcio delle sue parole:

Tra infortuni e squalifiche è un momento di difficoltà perché comunque mancano Sforzini, Corsino e i due squalificati, quindi siamo un po’ pochi. Però è la partita dove emergerà il vero gruppo e saranno chiamati in causa i giocatori che giocano un po’ meno. Vedrete che non ci sarà differenza in questo caso, non vediamo l’ora di far vedere che tutta la rosa può far la bene in questa categoria.

Zeman presenta Palermo-ACR Messina

L’allenatore del Messina Karel Zeman, è stato intervistato ai microfoni di Gold Tv in merito al derby col Palermo. Questa una parte delle sue dichiarazioni:

Karel Zeman
Karel Zeman, allenatore dell’Acr Messina
Photo Credits: dal web

Veniamo da una grande prestazione di squadra, probabilmente fin qui la migliore. Ora la mentalità è più offensiva e il pressing più efficace. Ora ci difendiamo lontano dalla porta. Palermo? Sarebbe bello andare a sbancare il Barbera, se loro sono in vetta ci sarà un motivo, noi andremo a fare la nostra partita.

Parla Lo Monaco

Lo storico dirigente, tra le altre anche del Palermo, Pietro Lo Monaco, ha rilasciato un’intervista ai microfoni della Zanzarosa. Vi proponiamo uno stralcio dell’integrale, che potete trovare qui:

Beh, il vantaggio in classifica è comunque importante, e l’organico per questa categoria è di gran lunga il migliore che ci sia in giro. Certo, dà un po’ fastidio che il Savoia abbia vinto a Palermo, è la seconda in classifica e che al ritorno devi andare a giocare in un campo infuocato come quello di Torre Annunziata. Ma è talmente importante lo spessore del Palermo che, senza abbassare la guardia, la strada è tracciata.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

© RIPRODUZIONE RISERVATA