A Parigi il primo cinema galleggiante al mondo: barchette elettriche invece delle poltrone

Un cinema ecologico, originale e galleggiante: a Parigi ha fatto enorme successo l’idea di godersi una pellicola da una barchetta elettrica anziché accomodati su una poltroncina morbida. I francesi hanno scelto la Senna come location romantica e d’eccezione per mettere in piedi una sala cinematografica del tutto diversa e innovativa.

Parigi, primo cinema galleggiante al mondo

Se prima del coronavirus andare al cinema – in una sala buia con file e file di poltrone comodissime e uno schermo gigante – era la normalità, dopo la pandemia qualcosa potrebbe cambiare. Hanno acclamato il drive in come possibile rinascita del settore, ma non è basato. A Parigi, sulle rive della Senna sta spopolando il primo cinema galleggiante al mondo, dove invece di sederti sulle poltroncine ti potrai godere un buon film comodamente su una barca elettrica.

Pour l’ouverture de Paris Plage 2020, fini le Drive-in, place au Boat-in ! Au programme : projection gratuite du film "…

Gepostet von mk2 am Mittwoch, 8. Juli 2020

Un piccolo angolo di paradiso tra la terra e il cielo, dove sono rispettate tutte le norme di distanziamento sociale imposte dal Covid-19. L’unica accortezza per coloro che intendono trascorrere la serata in barca è ricordarsi di effettuare la prenotazione. L’unica serata disponibile per poter accedere al “Cinéma sur l’Eau” (il cinema sull’acqua) è il 18 luglio 2020, quando si svolgerà la serata di inaugurazione della celebre rassegna di eventi dell’estate nella Ville Lumière: la Paris Plages 2020.

Come partecipare alla prima serata

Per poter accaparrarsi un posto su una delle barchette elettriche e godersi la prima serata al cinema sull’acqua, occorre prendere parte a un concorso a cui solo i più fortunati avranno accesso. L’estrazione sarà casuale e l’iscrizione potrà avvenire fino al 15 luglio (per tentare di vincere un posto sulla Senna e partecipare al primo cinema galleggiante occorre accedere qui). I posti in palio sono 150, mentre su ogni piccola imbarcazione possono accedere dalle 4 alle 6 persone. I posti aggiuntivi verranno ricavati posizionando delle sedie sdraio sul prato retrostante.

La data da segnare sul calendario è il 18 luglio, quando sul Bassin de la Villette verranno posizionate 38 barchette sulle quali si potrà godersi “Le Grand Bain” di Gilles Lellouche, ovvero il film scelto per la serata inaugurale. Infine, il prossimo 18 luglio sarà proiettato il cortometraggio vincitore del concorso mk2, “Le court-métrage confiné“, A Corona story di Victor Mirabel.

© RIPRODUZIONE RISERVATA