Si è svolta il 28 luglio, nella splendida cornice del Teatro Ettore Scola, presso la Casa del Cinema di Roma, la decima edizione della Pellicola d’Oro, condotta da Stefano Masciarelli e Mavina Graziani. Il premio ha lo scopo di premiare, oltre agli attori migliori della stagione, quelle maestranze cinematografiche a volte poco considerate, come elettricisti e macchinisti.

Oltre ai vincitori, divisi per la sezione Cinema e la sezione Serie TV, tantissimi gli ospiti presenti, tra cui il presidente dell’ANICA Francesco Rutelli e il sottosegretario del MiBAC Anna Laura Orrico.

Pellicola d’Oro 2020: i vincitori

Pierfrancesco Favino e Valeria Golino si confermano i fari della stagione cinematografica italiana 2020: ricevono, infatti, gli ennesimi premi come Miglior Attori Protagonisti.

Ma ecco che salgono sul palco anche quei maestri del cinema e della televisione che creano la loro arte e le loro atmosfere da zero (rispettivamente per il Cinema e per le Serie TV): i direttori di produzione Sonia Cilia e Alberto Maria Brusco; i tecnici per gli effetti speciali Danilo Bollettini e Roberto Ricci; i capo elettricista Alessio Bramucci e Stefano Marino. I capo macchinista ricevono anche il Premio alla Carriera: calcano il palco rispettivamente Fabio Fumelli e Massimiliano Dessena e Roberto Diamanti.

Continuiamo con i migliori operatori di macchina, Emiliano Leurini e Roberto Luzi, mentre i migliori attrezzista sono Stefano Morbidelli e Riccardo Passanisi. Migliori sarte di scena Melissa Anzellotti e Maria Antonietta Salvatori; migliori sartorie cineteatrali trucco, THE ONE e Luigi Rocchetti. Miglior maestro d’armi e storyboard artist per il cinema si rivelano Emiliano Novelli e David Orlandelli.

Per concludere, vengono premiati i capo costruttori Gianluca Fanculli e Corrado Corrado, il creatore di effetti sonori per il cinema Luca Anzellotti e il fonico in presa diretta per le serieTV Alessandro Bianchi.

I premi speciali

La diva Giovanna Ralli è stata insignita da Francesco Rutelli del Premio alla Carriera, e con lei il direttore della fotografia già Premio Oscar Blasco Giurato.
Claudio Amendola sale sul palco per ritirare il Premio Speciale per il Cinema, consegnato da Anna Laura Orrico, assieme a Carolina Crescentini che invece riceve il Premio Speciale Serie TV.

Le immagini sono a cura di © Emanuela Vertolli

Segui Metropolitan Magazine ovunque! Ci trovi su FacebookInstagram e Twitter!

© RIPRODUZIONE RISERVATA