Gossip e TV

Perché Katia Ricciarelli non ha figli? Il dramma passato: “Colpa anche di Pippo Baudo”

Katia Ricciarelli ha svelato un retroscena inedito sulla sua relazione d’amore con il celebre conduttore Pippo Baudo. I due sono stati sposati per 18 anni, e sono anche stati una delle coppie più celebri del mondo dell’intrattenimento italiano. La loro storia è iniziata quando erano ancora molto giovani, ed è poi finita nel 2004. Nonostante il lungo matrimonio con il conduttore di Rai 1 e anche le altre storie d’amore, Katia Ricciarelli non ha mai avuto figli. Intervistata a Belve ha raccontato però che all’inizio della sua relazione sentimentale con Pippo Baudo era rimasta incinta. I due a quel tempo stavano insieme da poco tempo, ed inoltre la loro relazione era ancora un segreto. Pippo Baudo la convinse ad abortire, poichè secondo lui non erano pronti per un passo così importante.

Intervistata durante il programma televisivo Belve, condotto da Francesca Fagnani, la cantante si è aperta molto su quel particolare periodo del suo passato, rivelando cosa accadde all’inizio della sua relazione con il conduttore. Prima di incontrare Baudo, la Ricciarelli era stata impegnata per ben 13 anni con un tenore molto conosciuto nell’ambiente. Andiamo a scoprire insieme che cosa successe in quel periodo.

Evidentemente pensava che fosse troppo presto, eravamo appena fidanzatini, di nascosto, ma va bene così” ha spiegato la cantante. Dopo quella prima gravidanza però, non ce ne sono mai state altre. “Poi sono stata punita, evidentemente, ed è giusto così.” La Ricciarelli ha tenuto comunque a precisare che non porta rancore per quella scelta sofferta del passato. “Una cosa che non rimprovero a nessuno dei due, anche questo fa parte del destino.” Oggi è infatti in pace con se stessa, come ha fatto intendere anche durante la trasmissione Io e Te, dove ha affermato, in serenità: “Si può vivere anche senza figli.

Morire per amore? Io non sono un’eroina nella vita.” La battuta di Katia Ricciarelli, ospite di Serena Bortone qualche giorno fa, introduce un argomento ricco di spunti: quello dell’amore. La cantante lirica è stata per anni legata a Pippo Baudo ma i due non hanno avuto figli. Di lui, però, preferisce non parlare su Rai 1, però racconta di come la mancanza di suo padre non abbia influenzato il rapporto con gli uomini: “Non mi è mancata la figura paterna, sono riuscita comunque a creare dei rapporti poi con gli uomini successivamente.” Non è mancata una battuta sugli amori: “Io civetta? Ero quella che aveva il coraggio, per attirare l’attenzione dei ragazzi, facevo cadere il fazzoletto come Desdemona. Ma sai quanti ne ho persi? Oggi però faccio così: mi butto giù, dico che sono brutta e la gente invece mi dice che sono una ragazzina.”

Nel corso di una recente intervista con Francesca Fagnani, invece, nel programma le Belve, l’ex moglie di Pippo Baudo ha parlato proprio della mancata maternità: “Cosa mi è mancato di più nella vita? Dovrei dirti: ‘il figlio‘, ma poi ho capito una cosa: se non è venuto doveva essere così, quindi questo accanimento che c’è a volte non va bene perché poi i rapporti si rovinano”. La cantante lirica ha anche raccontato di quando rimase incinta all’inizio della relazione con Pippo Baudo, ma lui le chiese di abortire.

Katia Ricciarelli, ospite anche di Francesca Fagnani, ha raccontato della decisione di interrompere la gravidanza, dopo aver scoperto di aspettare un figlio da Pippo Baudo: “Perché evidentemente pensava che fosse troppo presto, eravamo appena fidanzatini, di nascosto, ma va bene così. Poi sono stata punita, evidentemente, è giusto così. Una cosa che non rimprovero a nessuno dei due, anche questo fa parte del destino”.

Lo scorso luglio a “Io e te” di Pierluigi Diaco, Katia Ricciarelli ha ribadito: “Beh io vivo senza figli. Io sono stata costretta e poi non sono venuti, si può vivere anche senza figli”. In una nuova intervista concessa al Quotidiano Nazionale, Katia Ricciarelli ha parlato della fine del suo matrimonio con Pippo Baudo: “Con Baudo sono stati 18 anni di matrimonio felice. Poi qualcosa non ha funzionato. Niente tragedie. Se la casa mi cade in testa, io mi sposto…”.

Adv
Adv
Adv
Back to top button