Perché Trump ha paura di Huawei

Il Presidente americano ha dichiarato Huawei un pericolo per la sicurezza nazionale e ha vietato la vendita dei suoi prodotti negli Stati Uniti suggerendo all’Europa di fare lo stesso

Huawei diventa ogni giorno sempre più importante e grazie al 5g si candida a scalare la vette delle più ricche aziende economiche globali. Se pensate che sia “solo” un’impresa che produce Smartphone vi sbagliate. Fondata nel 1987 nella città di Shenzhen da Ren Zhengfei, Huawei è una società attiva nella produzione e commercializzazione di apparecchiature per le telecomunicazioni e la fornitura di servizi di rete personalizzati per gli operatori di telecomunicazioni. Grazie ai suoi 50 000 brevetti e ai suoi 16 centri di ricerca e sviluppo è attualmente una delle aziende che più investono e si innovano.

huawei, Cina

I ricavi di Huawei crescono di anno in anno: nel 2017 sono stati di 90 miliardi, mentre il 2018 si è chiuso con più di 100 miliardi di dollari. Il 2018 è stato anche l’anno del sorpasso di Apple e dell’aumento del 40% del numero di consegne.

Ma che cosa è a spaventare così tanto Donald Trump? Vi ricordate l’arresto della figlia del fondatore di Huawei? Tutto è collegato. Questo colosso cinese è leader per quanto riguarda le apparecchiature VoIP e IMS con una quota del 26%, molto più alta rispetto ai suoi principali concorrenti. Queste particolari apparecchiature sono usate sia nelle aziende che negli uffici federali americani e funzionano non con la normale linea telefonica, ma tramite internet. Il governo Usa  teme che tramite di essi la Cina possa spiare le comunicazioni che avvengono dentro gli uffici federali e le aziende americane.

Il 5g

Il 5g (acronimo di 5th Generation) sarà la rivoluzione del futuro in quanto internet sarà sempre di più alla portata di tutti, velocissimo, e abiliterà quindi tecnologie quali l’intelligenza artificiale, la blockchain e l’IoT (Internet delle Cose), che senza una connessione rapida e diffusa non possono prendere piede. Stiamo parlando di un settore esplosivo dal potenziale valore di 900 miliardi di dollari nei prossimi 5 anni : una rivoluzione epocale dominata dalla connessione costante. Huawei è leader di mercato per la costruzione della tecnologia 5g assieme a Cisco, Ericsson e Nokia.

Trump ha chiesto alle aziende statunitensi di battere sul tempo il colosso di Shenzhen e velocizzare il loro lavoro sulla tecnologia 5G. Il tempo passa e il rischio che gli Stati Uniti rimangano fuori da questo mega business è molto alto.

Meng Wanzhou
fonte: thenation.com

Meng Wanzhou

Scarcerata a dicembre dopo aver pagato una cauzione di 10 milioni di dollari, Meng Wanzhou la figlia del fondatore, nonché Cfo del colosso cinese, era stata arrestata su richiesta di Washington con l’accusa di aver violato le sanzioni statunitensi imposte contro l’Iran.

© RIPRODUZIONE RISERVATA