Pallavolo

Perugia vince il Mondiale per Club di volley: Trento ko 3-1

Dopo aver conquistato il famosissimo record, la Sir Safety Perugia continua il suo grandissimo percorso di crescita salendo in cima al mondo dopo aver cinto il Mondiale per Club di volley. Una grande emozione per un movimento sportivo intero, in effetti, grazie a una finale brasiliana tutta italiana: ad andare ko è stata, infatti, Trentino Itas che si è dovuta arrendere 3-1 al cospetto dei ragazzi guidati in panchina da coach Andrea Anastasi. È un’affermazione che rende gli umbri ancor più forti e sicuri delle proprie potenzialità: primo titolo mondiale conquistato dai perugini che in Brasile rimontano lo svantaggio e mettono le mani, a suon di schiacciate e muri, sul prestigiosissimo alloro di categoria maschile. Adesso solo il cielo sembra essere il limite per questo gruppo fortissimo e sempre più affamato di vittorie. Le avversarie, in Italia e nel Pianeta, sono tutte avvisate.

Perugia ok nel Mondiale per Club di volley: Trento soccombe lasciando la gloria agli umbri

Perugia vince il Mondiale per Club di volley: Trento ko 3-1
(Credit foto – Sir Safety)

Vittoria abbastanza netta nel risultato, ma durissima da conquistare. Perugia vince il Mondiale per Club di volley dopo essere andata in svantaggio nel primo set. il punteggio finale è di 3-1 (20-25, 25-23, 27-25, 25-19) e inchioda Trento che, pur partendo bene e rimanendo incollata agli avversari in tutti e quattro i giochi, non è riuscita mai (a parte nel primo set) a piazzare l’allungo o la zampata vincente al match. Una rosa profonda e talentuosa ha permesso, quindi, al coach neo campione di mondo di mischiare le carte in tavola cambiando in corsa i connotati della propria squadra. È la prima, meravigliosa, affermazione mondiale per i Block Devils che salgono in cima al Pianeta della pallavolo con forza e talento. Nella gara del pomeriggio di ieri, i padroni di casa del Sada Cruzeiro si sono aggiudicati la Finale per il terzo posto, superando 3-1 il Minas (29-31, 26-24, 25-21, 25-19) conquistando così la medaglia di bronzo.

Il tabellino

Trentino Itas – SIR Safety SUSA Perugia 1-3 (25-20, 23-25, 25-27, 19-25)
Trentino Itas: Kaziyski 16, Nelli 0, Dzavoronok 3, Michieletto 19, Sbertoli 1, Laurenzano (L), Lavia 8, Podrascanin 9, Lisinac 2. NE. D’heer, Pace, Cavuto, Berger, Depalma. All. Lorenzetti.
SIR Safety SUSA Perugia: Giannelli 4, Herrera 9, Rychlicki 6, Leon 17, Piccinelli (L), Russo 9, Colaci (L), Flavio 6, Semeniuk 1, Plotnytskyi 15, Cardenas 0. N.E. Solè, Ropret, Mengozzi. All. Anastasi.
Arbitri: Cespedes, Macias.
Durata set: 23′, 29′, 30′, 25′; tot: 107′.

(Credit foto – Sir Safety sito ufficiale)

Seguici su Google News

Back to top button