Gossip e Tv

Pippo Baudo e il figlio segreto riconosciuto dopo: “Lei era sposata e io sarei finito in galera”

La vita di Pippo Baudo è sempre stata al centro dell’attenzione mediatica, proprio per il suo ruolo in primo piano nel mondo della televisione del nostro Paese, la sua vita sentimentale è stata piuttosto travagliata. Si è sposato due volte, la prima con Angela Lippi e in seconda battuta con la famosa cantate lirica Katia Ricciarelli, ma prima di loro ha avuto una importante relazione con Mirella Adinolfi con la quale ha avuto il figlio Alessandro, nato nel 1962, questo è stato il primo figlio di Pippo che inizialmente non è stato riconosciuto.

Soltanto nel 1996 il ragazzo, adesso uomo, ha ottenuto il riconoscimento del padre dopo una vicenda legale particolarmente complessa. La seconda figlia riconosciuta di Baudo è Tiziana, nata nel 1970 da Angela Lippi, la giovane a oggi è l’assistente personale del padre e segretaria. Ma questo non è tutto, salta fuori la verità su un altro figlio segreto di cui non sapeva niente nessuno.

Un altro figlio segreto spunta nella vita di Pippo Baudo

Dopo la burrascosa battaglia legale che ha visto Pippo Baudo il riconoscimento del figlio Alessandro nel 1996, avuto dalla compagna Mirella Adinolfi, adesso spunta un secondo figlio segreto.

Tutti conosciamo la storia d’amore tra Pippo Baudo e Katia Ricciarelli, la coppia ha fatto battere i cuori di molti fan, sono stati insieme per oltre vent’anni ma ad un certo punto qualcosa si è rotto e i due hanno deciso di allontanarsi per sempre con un dolorosissimo divorzio.

Ancora oggi ci sono molte speculazioni che gravitano attorno alla fine della loro storia d’amore che sembrava una delle più belle del mondo dello spettacolo, ma è proprio la Ricciarelli a raccontare un fatto che potrebbe essere stato una causa importante che ha definito la fine della relazione, proprio quel figlio segreto (mai nato) che la donna desiderava.

Katia così racconta di quella gravidanza interrotta con grande dolore, “Ero rimasto incinta ma Pippo mi ha convinta ad abortire perché evidentemente pensava che fosse troppo presto, eravamo appena fidanzati, di nascosto. Ma va bene così. Poi sono stata punita, evidentemente è giusto così. Una cosa che non rimprovero a nessuno dei due, anche questo fa parte del destino”.

Chi è Alessandro Baudo, figlio di Pippo Baudo?

Alessandro Baudo è nato a Roma nel 1962 da una relazione clandestina di Pippo Baudo, il noto conduttore, e Mirella Adinolfi.

Mirella Adinolfi all’epoca della nascita di suo figlio era sposata con un dirigente Rai – tale Tullio Formosa – e le sue nozze stavano vivendo un momento di grossa crisi. Baudo era invece all’inizio della sua carriera ed era sposato con Angela Lippi, la sua prima moglie. In quel periodo il divorzio non esisteva e così il marito della Adinolfi, scoprendo quanto era successo, decise di riconoscere Alessandro come suo figlio, trasferendosi in Canada per lavorare nella televisione locale. A Roma, poi, la liaison fra Pippo Baudo e Mirella continuò per un po’. Il figlio del conduttore ha rivelato quanto segue:

Pippo non viveva con noi, ma lo vedevo spesso. Quando avevo sei anni l’amore tra mamma e Pippo finì. Lei si rimise con Formosa, lo raggiungemmo in Canada e poi ci spostammo in Australia. Per me Baudo era lo zio rimasto in Italia, mentre fu Formosa a crescermi, a farmi da padre. Poi, quando avevo trent’anni, Formosa si ammalò e disse a mamma di raccontarmi tutto.

Il test del DNA

Nel 2000, poi, a seguito di un test del DNA, Alessandro ha ottenuto il riconoscimento del cognome paterno. Fra Baudo e suo figlio non c’è mai stata alcuna battaglia legale.

Pippo Baudo, oltre ad Alessandro, ha anche un’altra figlia, Tiziana, nata nel 1970 dal suo matrimonio con Angela Lippi.

Seguici su Google News

Adv

Related Articles

Back to top button