GamesMetroNerd

Playstation Mini: La Line Up dei giochi è molto debole

Playstation Mini arriverà nei negozi il 3 dicembre al costo di 99 euro; Fra i giochi dalla line up iniziale ci sono esclusioni eccellenti. Scopri quali in questo articolo di InfoNerd. 

Risultati immagini per playstation mini
La Playstation Mini arriverà fra un mese negli scaffali dei negozi

La Sony ha recentemente rivelato la line up di Playstation Mini che sarà composta, almeno inizialmente, da soli venti titoli. Ecco i videogiochi presenti nella console che fra un mese arriverà negli scaffali dei negozi di tutto il mondo:

  • Battle Arena Toshinden
  • Cool Boarders 2
  • Destruction Derby
  • Final Fantasy VII
  • Grand Theft Auto
  • Intelligent Qube
  • Jumping Flash
  • Metal Gear Solid
  • Mr Driller
  • Oddworld: Abe’s Oddysee
  • Rayman
  • Resident Evil Director’s Cut
  • Revelations: Persona
  • Ridge Racer Type 4
  • Super Puzzle Fighter II Turbo
  • Syphon Filter
  • Tekken 3
  • Tom Clancy’s Rainbow Six
  • Twisted Metal
  • Wild Arms

https://youtu.be/88ACUOvfDEw

Le scelte di Sony:

Non notate niente di strano in questo elenco di videogames? Ebbene si, la line up di Playstation Mini è una delle più deboli fra quelle delle console mini proposte dalle varie major del settore. Se il numero dei giochi è il linea con quello delle altre mini console, Sega Megadrive escluso, è la qualità media di questi ultimi ad essere decisamente altalenante.

Fra i titoli presenti nel bundle di Playstation Mini troviamo autentici capolavori della storia videoludica come Final Fantsy VII, Tekken 3, Metal Gear Solid e il primo Resident Evil, proposto in versione Director’s Cut; allo stesso tempo però sono presenti titoli non proprio allettanti come Twisted Metal, Intelligent Qube o Jumping.

Immagine correlata
La Line Up di Playstation Mini

Esclusioni Eccellenti:

Fanno storcere il naso le scelte di Sony che ha escluso dalla line up di Playstation Mini titoli come il primo Tomb Raider, che ha visto debuttare nel mondo dei videogiochi Lara Croft, un episodio della trilogia di Crash Bandicoot, considerato da molti la mascotte della prima Playstation, e uno dei due Gran Turismo, il primo vero simulatore di guida della storia dei videogiochi nonché uno dei titoli più venduti della storia della Playstation.

Playstation Mini inoltre non presenta al suo interno nessun gioco di calcio rischiando così  di alienare i giocatori europei che non troveranno nella console un simulatore del loro sport preferito. Una scelta veramente priva di senso quella di Sony visto i videogiochi di calcio presenti nella loro prima macchina. Chi non ha speso interi pomeriggi consumando il primo Pro Evolution Soccer, ancora oggi godibile grazie ad un superbo gameplay, o chi non si ricorda FIFA 98 World Cup e la sua opening dove risuonava Song 2 dei Blur?

Playstation Mini potrebbe  eguagliare il successo delle mini console proposte dalla Nintendo, che hanno venduto oltre cinque milioni di unità, ma la Sony dovrebbe allargare ben presto il database di giochi presenti in Playstation Mini in maniera tale da accontentare frange di fan sempre più estese.

 

SIMONE FRANCESCHETTI

https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

https://www.facebook.com/InfoNerd.MMI/

https://www.twitter.com/MMagazineItalia

 

Back to top button