Come si sono comportate le squadre nell’ultimo turno?

Premier League: il gol in girata di King, su dormita generale della difesa dello United
Il gol in girata di King, su dormita generale della difesa dello United
(Credits to: malukuterkini.com)

Il weekend di Premier League ha preso il via sabato alle 13:30 con la sorprendente sconfitta del Manchester United a Bournemouth. I Red Devils, che sembravano essersi ripresi dopo le due vittorie consecutive contro Norwich e Chelsea (In coppa di Lega), cadono sul campo delle Cherries, a cui basta soltanto la rete dell’ex King per guadagnare 3 punti.

Premier League: le grandi del sabato

Premier League: tutta la grinta di Robertson dopo la rete del pareggio che ha ridato speranza ai ragazzi di Klopp
Tutta la grinta di Robertson dopo la rete del pareggio che ha ridato speranza ai ragazzi di Klopp
(Credits to: goal.com)

Tris di successi per 2 a 1 per Liverpool, Manchester City e Chelsea nel sabato pomeriggio di Premier League. I Reds ribaltano nei minuti finali il gol in apertura dell’Aston Villa, rimanendo così imbattuti, così come i Citizens sono costretti a rimontare nella ripresa, dopo il vantaggio iniziale del Southampton. Gara più tranquilla per i Blues che, trascinati dal solito Abraham (1 gol e 1 assist per la giovane punta inglese) vanno sopra di due reti nel derby contro il Watford e resistono agli attacchi finali subendo gol soltanto su rigore all’80’.

Premier League: l'ultimo mese dei Gunners in una foto. Si parla sempre più insistentemente di un possibile esonero per Emery
L’ultimo mese dei Gunners in una foto. Si parla sempre più insistentemente di un possibile esonero per Emery
(Credits to: foxsport.co.id)

Pareggia invece l’Arsenal, che non riesce ancora ad uscire dal pessimo periodo di forma e che subisce un’altra rimonta dopo quella della scorsa settimana (Per scoprire come è andata la decima giornata, clicca qui): vantaggio del solito Aubameyang buttato alle ortiche contro il Wolverhampton, che meriterebbe anche qualcosa in più rispetto al pareggio per il gran secondo tempo disputato.

Premier League: le sorprese della giornata

Premier League: la dedica di Lundstram dopo il secondo gol
La dedica di Lundstram dopo il secondo gol
(Credits to: nbcsports.com)

Sempre alle 16:00, successi casalinghi importantissimi per Brighton e Sheffield, con i Seagulls che capitalizzano il dominio sul Norwich con due gol nella ripresa, e con le Blades che, ispirate dal duo LundstramMousset (Doppietta per il giovane centrocampista inglese e 3 assist per il francese ex Bournemouth) chiudono i conti (3 a 0) già nel primo tempo contro il Burnley.

Premier League: l'esultanza di Shlevey dopo il 3 a 0 dei Magpies
L’esultanza di Shlevey dopo il 3 a 0 dei Magpies
(Credits to: footyheroes.com)

Sconfitta interna pesante, invece, per il West Ham che non vince ormai da 5 partite. Sotto di 3 reti al 50′, gli Hammers hanno una reazione d’orgoglio, ma riescono ad accorciare soltanto fino al 3 a 2 e regalano la terza vittoria dell’anno al Newcastle.

Premier League: domenica di conferme

Premier League: solo sorrisi a fine gara per le Foxes, ormai sere candidate per un posto in Champions League a fine stagione
Solo sorrisi a fine gara per le Foxes, ormai sere candidate per un posto in Champions League a fine stagione
(Credits to: mirror.co.uk)

Nel primo match domenicale, vittoria del Leicester sul campo del Crystal Palace. La squadra di Rodgers continua ad impressionare e con un netto 2 a 0 si conferma al terzo posto in Premier League. Conferme, in senso negativo, anche per il Tottenham che, passato in vantaggio a inizio ripresa, si fa recuperare, complice anche l’inferiorità numerica (Espulso Son per l’intervento che ha rotto la gamba di André Gomes. Per il video dell’infortunio e della reazione disperata del sudcoreano clicca qui), al 97′ dall’Everton.

© RIPRODUZIONE RISERVATA