Calcio

Qatar 2022, Mondiali, analisi del Girone E: Germania-Spagna per il primato

Si fermano i campionati per fare spazio al più atipico dei Mondiali. Qatar 2022 sarà il primo invernale, con la competizione che spezzerà in due la stagione corrente. Saranno 32 le squadre partecipanti, arrivate alla fase finale grazie alle qualificazioni giocate durante l’anno, con l’Italia che ha, purtroppo, fallito la possibilità di aggiudicarsi un posto al Mondiale per la seconda volta consecutiva. Le 32 squadre sono state divise in 8 gironi da quattro partecipanti, che porteranno ad avere due qualificate agli ottavi per ogni girone, con formula già scritta. Degli otto gironi, uno dei più interessanti è il Girone E che vede al suo interno Germania, Spagna, Costa Rica e Giappone. Le due superpotenze europee si sfideranno per il primo posto, con l’americana e l’asiatica come possibili outsider.

Il Girone E di Qatar 2022

La Germania

La Germania di Flick ha cominciato un nuovo ciclo, dopo aver terminato il periodo con Low in panchina. Una squadra giovane, capace di portare a casa grandi risultati, con il 5-2 inflitto all’Italia, ma anche di subire pesanti arresti, come la sconfitta casalinga con l’Ungheria. Sconfitta che interrompeva una striscia di 13 risultati utili consecutivi, con l’Inghilterra che la sconfisse ed eliminò dall’Europeo agli ottavi, chiudendo il ciclo Low. Non convocato l’ “italiano” Gosens a causa delle poche partite disputate nei due anni all’Inter.

La Spagna

Luis Enrique ci riprova, stavolta senza contare sulla vecchia guardia. Sono stati lasciati a casa, infatti, Pique e Sergio Ramos con l’intento di rinnovare la rosa e responsabilizzare i più giovani. Guadagnate le finali di Nations League a spese di Portogallo e Svizzera, la Spagna conferma di essere tornata una big da non sottovalutare, dopo qualche torneo opaco dovuto al cambio generazionale. Sconfitta dall‘Italia, poi campione, ai rigori in semifinale dell’Europeo, la Spagna ha dominato tutte le competizioni successive, qualificandosi sempre come prima. Nessun “italiano” tra le fila spagnole, con Brahim Diaz che aspetta ancora la prima chiamata.

La Costa Rica

Outsider di questo Girone di Qatar 2022, la Costa Rica rievoca brutti ricordi agli italiani dal Mondiale 2014 in Brasile. Una squadra capace di grandi prestazioni e pessime partite, lontana parente di quella che punì gli azzurri. Seconda nel suo girone di Nations League, sotto Panama e sopra Martinica, ha guadagnato l’accesso ai Mondiali prendendo l’ultimo posto disponibile nel Girone di qualificazione del Nord e Centro America.

Il Giappone

Periodo altalenante per il Giappone, che da tempo non riesce più a regalare buone prestazioni durante le competizioni. Qualificata con merito al secondo posto sotto l’Arabia Saudita, ha dimostrato di essere un progetto interessante ed in crescita portando a casa la sicurezza di essere la seconda miglior difesa del girone asiatico.

Dove vedere le partite di Qatar 2022

Le gare di Qatar 2022 saranno visibili in chiaro sui canali Rai 1 e Rai 2, che si divideranno le partite. La finale, in programma domenica 18 dicembre, sarà disponibile su Rai 1 alle 16.00.

Matteo Castro

Seguici su Google News

Back to top button