Cinema

“Red”, il cinema americano e gli psicolabili di John Malkovich

Stasera Italia1 riproporrà “Red” di Robert Schwentke. Tratto da un fumetto della DC questo film è la storia di un gruppo di ex agenti CIA pensionati che ritornano in azione per salvarsi la vita. Un pellicola con Bruce Willis come protagonista ed arricchita da un cast eccezionale tra cui c’è John Malkovich nel ruolo di un paranoico Marvin Boggs.

Red e i personaggi psicolabili e John Malkovich

Tutti abbiamo apprezzato Johm Malkovich nel ruolo di un fragile papa in “The New Pope” di Paolo Sorrentino. Stasera potremmo vederlo su Italia 1 nei panni di Marvin Boggs in “Red”. È questo uno di quei film dove si apprezza una dota particolare di questo attore americano ossia quella di portare sullo schermo con enorme successo personaggi psicolabili e paranoici. Una bravura che si nota anche in altri film d’azione precedenti. Una verve dimostrata anche da una delle due sue candidature all‘Oscar come migliore attore non protagonista per il film “Nel centro del Mirino” del 1993.

In questa pellicola diretta da Wolfgang Petersen Malcovich è uno spietato psicopatico che vuole uccidere il presidente degli Stati Uniti. Un perfetto antagonista per un bravissimo Clint Eastwood nel ruolo di un agente dei servizi segreti che deve riscattare i propri sensi di colpa. Un’altra performance da psicopatico eccezionale Malkovich ce la regala nel meno famoso ma bello “Con Air”. Qui è un pericoloso detenuto psicopatico che organizza la fuga di altri detenuti pericolosi durante un trasporto aereo di massima sicurezza.

Il trailer di Red, fonte MEGANTEPRIMA

I complotti di Marvin Boggs

Nel 2010 John Malkovich è nel cast di “Red”. È un film tratto da un fumetto della DC che però non porta sullo schermo i toni cupi di un classico thriller. Questa pellicola infatti usa un trama propriamente d’azione come sfondo per una riuscitissima e divertente commedia. Anche in questo caso Malkovich ha interpretato un paranoico psicolabile come l’ex agente della CIA Marvin Boggs.

Un uomo ossessionato dalle più svariate teorie complottistiche richiamato all’azione dall’amico Frank Moses in una spettacolare quanto grottesca caccia all’uomo . “Marvin Boggs è un impiegato della CIA ed essenzialmente un assassino paranoico ma alla fine risulta essere un tipo corretto”, spiega infatti Malkovich in un’intervista.

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button