Sport

Remco Evenepoel campione del mondo di ciclismo

Una stagione praticamente perfetta che ha aggiunto il tassello (e che tassello) nell’affresco definitivo della carriera di Remco Evenepoel, ciclista belga che nella giornata odierna ha realizzato il suo sogno di bambino. Il ventiduenne nato ad Aalst, infatti, si è laureato campione del mondo di ciclismo dopo aver dominato, in modo perentorio e maestoso, la prova in linea di Wollongong, sede dei Mondiali del 2022. Una vittoria arrivata dopo le affermazioni, ormai note, in corse prestigiosissime come la Liegi-Bastogne-Liegi e la Vuelta. Il tris è arrivato oggi, con il titolo iridato delle due ruote su strada in tasca. È incredibile pensare come, non troppo tempo fa, il belga era stato pesantemente criticato per le sue prestazioni sportive.

Remco Evenepoel è d’oro: grande vittoria nei Mondiali di ciclismo

Un successo in volata. Chiaro ed impossibile da mettere in discussione. È una vittoria su tutta la linea per Remco Evenepoel che ha condotto il Belgio in vetta al campionato del mondo vincendo la tappa e vestendosi d’oro. Era stata la Francia ad attaccare inizialmente, aumentando il ritmo di una gara che sarebbe dovuta partire in modo soft. Dopo l’affondo transalpino, però, sono stati i fiamminghi a salire in cattedra, trascinati dal futuro campione del mondo. Il team belga ha preso il comando della contesa, ma nessuno è stato capace di scortare il ventiduenne, apparso davvero scatenato. Ci ha provato il kazako Lutsenko, ma anche lui si è sgonfiato sulle salite. Da quel momento è iniziata una lunga volata in solitaria che è terminata con la vittoria. Al secondo posto Christophe Laporte, terzo Michael Matthews. Il primo degli italiano è stato Matteo Trentin arrivato quinto.

Seguici su Google News

Back to top button