ApprofondiNerd

Ricette ispirate alle eroine del cinema e della letteratura: servitele per Halloween!

Ricette ispirate alle eroine del cinema e della letteratura? Bel modo per passare un Halloween interessante.

Le protagoniste dei nostri romanzi e film preferiti, dai toni più brillanti dei dolcetti, a quelli più cupi, angst e romanzeschi, hanno spesso espresso i loro gusti durante gli show e tra le righe, nelle pagine dei libri.

Le nostre grandi eroine letterarie combattono, convincono amici e nemici, escogitano piani scaltri per superare le loro difficoltà ma soprattutto, dobbiamo ricordarci che mangiano.

O come potrebbero dar vita a tante belle avventure? Con quali energie? Lasciamoci andare al vero gusto e scopriamo insieme le delizie ispirate a queste magiche donne.

Ricette delle eroine: Girelle e Cannella di Pippi Calzelunghe, dolcetto o scherzetto?

Vi riportiamo indietro nel tempo con la serie tv-tormentone svedese Pippi Calzelunghe, uscita per la prima volta nel 1945.

Da lì, in onda su tante reti televisive di tutto il mondo, sino alla più recente comparsa su DeAKids e lo streamig su NOW.

Qual è uno dei cibi preferiti di questa vivacissima e bizzarra ragazzina magica? Girelle e cannella.

– Photo Credits: web

INGREDIENTI

150 gr. burro
un cucchiaino cannella in polvere
350 gr. farina 1
120 ml latte tiepido
un cucchiaino lievito per dolci
1 uovo
80 gr. zucchero di canna

Impastate la farina con 50 gr di burro, latte, lievito, l’uovo e 40 grammi di zucchero con la frusta.

Stendete l’impasto con mattarello e spennellatelo con il burro rimasto e lo zucchero. Spolverate con la cannella.

Arrotolate l’impasto, tagliatelo a fette e sistematele su una teglia unta e infornare per circa 20 minuti a 180°. Perfette per fare dolcetto o scherzetto, vero?

– Photo Credits: web

Ricette eroine: pronte per gli Hunger Games ad Halloween?

Cosa c’è di più Halloweenesco di una zucca? Katniss Everdeen, la protagonista della saga Hunger Games scritta da Suzanne Collins mangia la vellutata di zuccaCapitol City (capitale di Panem) mentre si tiene il Victory Tour, tra le pagine del romanzo La ragazza di fuoco

Ricette eroine
– Photo Credits: web

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

800 gr di zucca
2 tazze di brodo di pollo
150 ml di panna
1 cucchiaino di miele
100 g mandorle a lamelle
1 cucchiaio di semi di papavero
olio extravergine di oliva
sale e timo

Adagiare su una teglia la zucca tagliata in 4 parti, condita con timo e sale.

Far cuocere la zucca in forno per un’ora a 180°C.

Raffreddata la zucca, estrarre la polpa scavando con un cucchiaio. Frullare la zucca con altro timo e il brodo e versare la crema ottenuta in un pentolino.

Aggiungete la panna, portate a bollire, per poi abbassare la fiamma e lasciate cuocere per 5 minuti.

E’ ora di servire la crema cospargendola di semi di papavero e lamelle di mandorla a piacere.

– Photo Credits: web

Le polpette asparagi e pane per Jo March

E che piatto abbiamo tra le ispirazioni letterarie per la giovane ribelle protagonista di Piccole donne, Jo March? L’eroina scritta da Louisa May Alcott del romanzo pubblicato nel 1868 mangia polpette di asparagi e pane.

– Photo Credits: web

INGREDIENTI

1 kg di asparagi
4 uova
40 g di formaggio grattugiato
pangrattato
farina
1 tazza di mollica di pane
1/2 bicchiere di latte
olio
sale
pepe

Mondate e lavate gli asparagi, lessateli in acqua bollente salata per circa 15 minuti. Sgocciolare poi gli asparagi e tagliare le punte mettendole da parte.

Frullate i gambi degli asparagi e mettete ciò che avete ottenuto all’interno di una ciotola.

Incorporate agli asparagi frullati la mollica resa morbida nel latte e strizzata, due uova intere e un tuorlo, il formaggio grattugiato.

Pepate, salate, mischiate, inserite le punte degli asparagi. In caso fosse tutto troppo morbido, inserite anche formaggio grattugiato o del pangrattato.

Ricavare dal composto diverse palline da passare poi nella farina, nell’uovo sbattuto e, infine, nel pangrattato.

Mettete una padella sul fuoco con olio abbondante per friggere le polpettine di Jo March.

Sgocciolate tutto su carta assorbente da cucina e potete servire le vostre polpette croccanti ispirate alla grande-piccola donna, eroina ottocentesca.

Ricette eroine
– Photo Credits: web

Halloween tra le ricette: pozione polisucco di Hermione Granger

Chi è la maga della pozione polisucco? Conosciamo Hermione Granger come la strega più intelligente e brillante del suo secolo.

Tra le migliori di tutto l’universo magico di Harry Potter, questa giovanissima compagna e amica del protagonista, a soli 12 anni si è distinta per la sua arguzia nella preparazione di un composto difficilissimo: la pozione polisucco.

Ricette eroine
– Photo Credits: web

Sapevate che esiste una variante babbana?

INGREDIENTI

150 g di kiwi 
300 ml di gassosa
1 limone

Sbucciate il kiwi e tagliatelo a pezzetti; frullatelo aggiungendo il succo di limone. Inseritte la gassosa, versate in una bottiglia e mettete tutto in frigo.

Ricette eroine
– Photo Credits: web

Possiamo assicurarvi che il risultato sarà forse un po’ aspro, ma mai disgustoso quanto quello ottenuto dai tre giovani maghi nel secondo volume della saga di Harry Potter.

Articolo di Sofia Pucciotti

Seguici su Google News

Sofia Pucciotti

Laureata alla Magistrale di Editoria e Scrittura a Roma, presso La Sapienza, cresciuta a pane, Disney e fantasia.
Back to top button