Musica

“Rock And Roll Fame”, alla cerimonia 2021 ci saranno Paul McCartney e Taylor Swift

Alla cerimonia della “Rock And Roll Fame” 2021 grandi nomi del mondo della musica si alterneranno tra i presentatori. Il 30 ottobre al Rocket Mortgage Fieldhouse di Cleveland, Ohio vedremo tra i protagonisti Paul McCartney, Taylor Swift, Drew Barrymore e Lionel Ritchie.

A differenza della scorsa edizione svoltasi da remoto, la prossima cerimonia come annunciato dal presidente John Skies: “Sarà probabilmente un’ibrido tra performance live e quei piccoli documentari”. A maggio sono stati annunciati i nomi degli artisti che entreranno nella “Rock And Roll Fame” scelti da una giuria composta da addetti ai lavori e giornalisti. Per accedere all’elenco 2021 gli artisti dovevano aver pubblicato un singolo o un album nel 1995.

“Rock And Roll Fame” la cerimonia si terrà il 30 ottobre 2021

Il boss di “Rock And Roll Fame” aveva dichiarato a riguardo:

“Questo gruppo di artisti riflette la diversità e la profondità della musica che la Hall of Fame vuole celebrare…Hanno avuto un impatto indelebile sul panorama musicale mondiale e influenzato moltissimi altri artisti”

Fonte : Rolling Stone

Sul palco vedremo Paul McCartney presentare i Foo Fighters alla prima nomination (Dave Grohl è nella R&R Fame dal 2014 come membro dei Nirvana), Taylor Swift introdurrà e duetterà con Carole King. Angela Bassett annuncerà Tina Turner, artista che hai interpretato nel biopic “Tina’s What’s Love Got To Do It” del 1993: spazio anche alle hit della “regina del rock and roll” con le quali si cimenteranno Christina Aguilera, Bryan Adams, H.E.R. e Mickey Guyton. Ci saranno anche Drew Barrymore, Dr Dre e Lionel Ritchie che presenteranno le Go-Gos, LL Cool J e Clarence Avant.

Seguici su

Facebook, Instagram, Metrò

Adv
Adv

nickyabrami

Siciliana trapiantata a Roma. Abbandonati gli studi universitari, ho girato e giro in lungo e largo l'Italia per amore della musica e per passare qualche giorno in compagnia dei miei amici e di un buon bicchiere di vino. Ho collaborato con magazine musicali scrivendo live report su vari artisti italiani e stranieri e da gennaio 2017 ho occhi solo per Metropolitan Magazine
Adv
Back to top button