MetroNerd

Romics 2022, a spasso con Metronerd

Anche questo mese abbiamo partecipato al Romics 2022, parliamo insieme di come abbiamo passato le nostre giornate all’interno della fiera del fumetto più grande di Roma!

Romics 2022, un’edizione particolare

Come tutti saprete, si tratta della prima edizione dall’inizio della pandemia in cui è stato possibile partecipare senza restrizioni (in particolare senza mascherina, per chi se l’è sentita).
Siamo riusciti a partecipare dal giovedì al sabato, godendoci buona parte della fiera (e riuscendo anche a realizzare per voi un vademecum di consigli e una guida all’acquisto).
L’affluenza alla fiera è stata altissima, anche se almeno nella giornata di sabato mi è sembrato di aver notato molti meno cosplayer del solito (o comunque meno cosplay ben realizzati).
Un peccato, forse dovuto al fatto che da tempo non sono più disponibili gli sconti sui biglietti per chi si presenta in cosplay.

Si torna sempre dove si è stati bene

Una delle esperienze più interessanti della fiera (e questo Romics 2022 non è stato da meno) è sicuramente quella che riguarda il cibo.
Oltre a stand che vendono prodotti giapponesi confezionati, erano presenti tantissimi banchi con poké, hamburger e curry (presenti anche abbastanza alternative veg).
Io non ho potuto fare a meno di ricadere sul mio amato e comodo ramen istantaneo (sì, forse non merito le papille gustative ma tant’è), acquistato e preparato subito grazie ai soliti bollitori messi a disposizione da Zakura Food.

romics 2022 ph credit enrico bartoloni
Mostra di Dandadan – Photo credit: Enrico Bartoloni

Piccoli artigiani dove siete?

Tra i motivi per cui ho frequentato la fiera del fumetto di Roma per anni c’era sicuramente la possibilità di poter acquistare e supportare piccoli artigiani. I loro stand sono però scomparsi via via sempre di più, lasciando spazio solo a grandi case editrici o a banchetti che rivendono a prezzi esorbitanti prodotti di bassa qualità (chi vuole intendere, intenda).
Sotto questo punto di vista quest’anno sono rimasta veramente delusa, un gran peccato.

Soldi, soldi, soldi

Questo non mi ha comunque fermata dall’acquistare molto (anche se in futuro lo farò direttamente in fumetteria). Tra il numero di Topolino con la copertina esclusiva del Romics 2022, manga e fumetti di tutti i tipi, figure bellissime, wigs e chi più ne ha più ne metta, c’è sempre un modo per spendere i propri soldi in fiera. Occhio al portafoglio!

romics 2022 ph credit enrico bartoloni
Un bellissimo stand di wigs – Photo credit: Enrico Bartoloni

Oggi è l’ultimo giorno di Romics 2022, spero vi siate divertiti in fiera!

Seguici su Google News!

Federica Giorgi

Federica Giorgi

Nata a Roma nel 1999. Studia Comunicazione, tecnologie e culture digitali alla Sapienza. Appassionata di cinema, serie tv, videogiochi, fumetti e tutto ciò che concerne l'universo Nerd.
Back to top button