Rugby

Rugby, nuova maglia celebrativa per l’Inghilterra

Adv

L’Inghilterra esordirà al sei nazioni con una maglia speciale per celebrare il 150° anniversario dalla nascita della propria federazione. Ecco come sarà la maglia celebrativa.

Inghilterra: maglia speciale per festeggiare i 150 anni dalla nascita

In occasione del 150° anniversario dalla nascita della federazione, l’Inghilterra svela una nuova maglia celebrativa, che sarà indossata in occasione nella prima partita del sei nazioni 2021.

Per l’occasione la partita sarà quella contro la Scozia, proprio come 150 anni fa, quando al Raeburn palace il 27 marzo 1871 per la prima volta al mondo due compagini nazionali si affrontarono in una partita storica che ha dato il via alla storia della nazionale della rosa rossa.

La nazionale guidata da Eddie Jones scenderà in campo con una divisa che sarà ispirata nel design a quella di 150 anni fa. A celebrare non solo i 150 anni di storia ma la Calcutta Cup e la rivalità con la Scozia.

La maglia è stata ideata dal marchio Umbro. Queste le dichiarazioni del presidente RFU Jeff Blackett:

“Sono immensamente orgoglioso di essere il presidente della Rugby Football Union nella nostra stagione per i 150 anni. La RFU e il rugby in Inghilterra hanno una storia così ricca ed è grazie alla grande mole di lavoro svolto dalle persone all’interno della comunità del rugby in tutto il paese.

Il design tradizionale e pulito presenta l’eredità della rosa inglese e una firma ricamata in oro con la data 1871-2021. Il marchio O2 è presente e visibile sulla manica e non più sul petto. Questa la maglia celebrativa che sarà indossata:

Maglia Inghilterra Rugby
La maglia celebrativa dell’Inghilterra – credit: pagina ufficiale RFU

Il 26 gennaio 1871 presso il Pall Mall Restaurant in Regent Street a Londra, ebbe luogo un incontro tra i rappresentanti di 21 club, molti dei quali esistono ancora oggi. Da quell’incontro si decisero i primi 20 giocatori che rappresentarono l’Inghilterra nel primo match della loro storia.

L’Inghilterra continuerà, durante tutto l’anno, con altri eventi e manifestazioni per festeggiare e ricordare i 150 anni di storia, racconti e aneddoti legati alla palla ovale e alla propria storia.

Continua a seguire il rugby sulle pagine di Metropolitan magazine

Fabrizio Graziosi

Adv
Adv
Adv
Back to top button